Castelli (agronomo Figc): “Il problema non sono le zolle, ma cosa c’è sotto”

Ai microfoni di Radio Marte  ha parlato l’agronomo della Ficg Giovanni Castelli. Di seguito quanto evidenziato da IamNaples.it:

“Al di la dell’aspetto esteriore del campo, il campo non ha erogato gli usuali parametri. Nelle zone di centrocampo e a ridosso delle panchine le zolle non erano ferme. E questa ha inficiato non poco la prestazione. Purtroppo cambiamo il lenzuolo, ma il materasso è sempre rovinato. Bisogna lavorare non sulle zolle, ma su ciò che c’è sotto. Adesso mancano 3 mesi, in un periodo primaverile, quindi non ci dovrebbero essere problemi per finire il campionato. Poi si interverrà in maniera massiccia, strutturale e definitiva. Domattina le prime zolle saranno al San Poalo, ed entro fine settimana tutto sarà rizollato. Il fungo che attacca l’erba? Stavolta non c’entra. Ma comunque sia i funghi vanno e vengono. Non è un problema di funghi o erba, ma di un substrato duro, impermeabile e argilloso. È stato coperto di sabbia, ma questo crea uno scivolamento delle zolle. Sintetico? È un’ipotesi che affronteremo nei prossimi mesi. Non scartiamo niente, ma sono certo che l’area tecnica non sono propensi al sintetico”

La Redazione

G.D.S.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.