Catania-Genoa 2-1

L’anticipo delle 12,30 tra Catania e Genoa è finito 2-1 per gli etnei, in una partita pirotecnica e spettacolare al tempo stesso. La gara inizia con un episodio dubbio nell’area del Catania, dove Augustyn ferma Floro Flores, ma Giannoccaro lascia proseguire il Genoa non si scompone e al 19′ segna Floro Flores, con una rete viziata però da un fuorigioco evidente dell’attaccante rossoblu. Successivamente li Genoa sfiora il raddoppio con Marco Rossi che in un secondo coglie la traversa e un secondo dopo trova il portiere Andujar pronto a fare la grande parata.

Nel secondo tempo, però, il Catania ribalta la partita con Maxi Lopez al cinquantunesimo e trova il raddoppio con Bergessio al cinquantaseiesimo. Il Genoa accusa il colpo e perde la testa, perchè si fa espellere Criscito fermando Ricchiuti lanciato a rete; i rossoblù poi rimangono in nove per l’espulsione Floro Flores per proteste continue a bordo campo e viene allontanato anche il mister dei rossoblu Ballardini. Il Genoa, però, ha la grande occasione per pareggiare su un calcio di rigore procuratosi da Paloschi che viene ostacolato da Augustyn, anche lui espulso, ma Veloso al 76′ si fa ipnotizzare dal portiere catanese Andujar e nei minuti finali si registra un palo colpito da Lodi ad Eduardo battuto.

La Redazione

A.S.

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.