Causio: “La differenza tra Napoli e Juve è la panchina lunga e di qualità. L’Udinese a 33 punti pensava di essere già salva”

Causio: “La differenza tra Napoli e Juve è la panchina lunga e di qualità. L’Udinese a 33 punti pensava di essere già salva”

L’ex giocatore Franco Causio è intervenuto alle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli durante la trasmissione “Radio Goal”.

Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“Mollare adesso sarebbe inutile, non c’è nulla di scontato, contro il Milan mi sarei aspettato un po’di cattiveria in più, quell’occasione di Milik è stata clamorosa, lì bisogna fare gol. Il Napoli deve crederci proprio perchè sul cammino della Juve ci sono Inter e Roma, dopo l’uscita di coppa la Juve è ancora più avvelenata. La Juve ha dei ricambi straordinari, se pensi che ieri c’erano Douglas Costa e Higuain, la differenza tra le due è la panchina lunga e di qualità. Tatticamente il Napoli è sempre lo stesso, non cambia mai, ci sono delle cose che fanno a memoria ma che ormai anche gli avversari sanno a memoria, tutto questo è aiutato anche da alcuni giocatori che non sono più al 100%. Difficile dare una risposta sul momento dell’Udinese, loro arrivati a 33 punti pensavano addirittura di lottare per l’Europa League, ma quando arrivi ad un certo livello mantenerlo è 10 volte più difficile, sta mancando la cattiveria agonistica.”

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google