Cavani: “A Firenze abbiamo avuto l’atteggiamento giusto”

Il "Matador" è pronto per il match di Champions

Si può scegliere il primo gol, perché ha piegato la partita. O il secondo, perché l’ha chiusa. Ma quando si parla di Edinson Cavani non ci si può mai fermare ai gol. Anche ieri, a Firenze, ha fatto il cannoniere e l’atleta, il rifinitore (stupendo il diagonale, sinistra-destra, 40 metri, per un’occasione di Lavezzi nel secondo tempo) e il mediano, ha attaccato e difeso, segnato e creato. Certo, alla fine resta la sua doppietta sopra a tutto il resto, due gol che lo portano a quota 15, accanto a Ibrahimovic e a due sole reti dal capocannoniere Di Natale. Ma nella classifica del “supercannoniere”, quella che pubblichiamo sul sito del nostro giornale e che tiene conto di tutti i gol ufficiali della stagione, Cavani è balzato al comando con 23 reti, alle sue spalle ci sono Ibrahimovic e Di Natale.

 

TUTTO SUL CHELSEA – Questo fenomeno sta per abbattersi sul Chelsea con la forza di un uragano. Per questo ieri, quando a fine partita gli hanno chiesto quale fosse il suo primo pensiero puntando alla Champions, ha detto: «La prima cosa che mi viene in mente, dopo aver visto la partita che il Napoli ha fatto qui a Firenze, è che è questa la strada, è questo l’atteggiamento che bisogna avere per quella partita. Quindi, da adesso in poi, si comincia a pensare alla sfida di Champions che per noi sarà molto dura. Ogni minuto sarà molto importante». 

Giocare una partita come ha appena fatto il Napoli a Firenze a quattro giorni dagli ottavi di Champions League è come inviare un messaggio chiaro a Londra. Adesso non sembra più assurdo pensare al Napoli come favorito contro il Chelsea. «Nel calcio non si sa mai come vanno a finire le partite. Tanti pensavano che il Napoli, in Champions, non potesse dare quello che ha dato. Le partite sono di 90’, può capitare qualsiasi cosa sul campo. La cosa importante è avere l’atteggiamento che il Napoli ha avuto contro la Fiorentina, poi alla fine si vedrà dove possiamo arrivare». 

 

LA STORIA – Cavani è uno che gioca, che pensa e che parla sempre di squadra, mai solo di sé. «Cosa darei per un gol contro il Chelsea? Più che per un gol, per una vittoria. Perché per noi è importante. Vogliamo andare avanti e continuare a scrivere un po’ di storia. E’ sempre molto bello andare avanti in Coppa» . A proposito di Champions, di zona-Champions, ieri il Napoli ha fatto un salto in avanti. Intanto, dopo la sconfitta dell’Inter col Bologna, è al 5° posto, con 37 punti, in attesa di Roma-Parma di domani. Se vince all’Olimpico, la squadra di Luis Enrique sale a 38. Ma l’obiettivo di questo campionato per il Napoli resta il 3° posto: se gioca come ieri è impossibile non pensarci. Il 3-0 di Firenze potrebbe dare il via alla grande rincorsa, come fa capire lo stesso Cavani: « Non si può fare un pronostico, ma io l’ho sempre detto: non molleremo mai fino alla fine. Abbiamo sempre dimostrato che vogliamo dare il massimo. Delle volte si riesce a vincere, altre volte magari le cose non vanno come ci aspettavamo. Stavolta abbiamo fatto una bella partita e ottenuto una bella vittoria; adesso dobbiamo cercare di continuare così, questo è il nostro obiettivo». 

Martedì il Chelsea per la Champions, domenica l’Inter per proseguire la corsa all’Europa. Peccato che fra otto giorni non ci sarà Hamsik, per squalifica. Lo slovacco sta a Cavani come il grilletto a una pistola. Ieri insieme hanno impallinato la difesa della Fiorentina. Due giganti in mezzo a dei nani. Napoli spera che dopo Boruc crolli pure Cech, magari sotto i colpi di quel fenomeno di Edinson Cavani.

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.S.

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.