Cavani non basta: serata da dimenticare per il Napoli

Cavani non basta: serata da dimenticare per il Napoli

L’edizione odierna di Tuttosport parla della sconfitta del Napoli in Ucraina e della protesta dei tifosi partenopei che hanno rifiutato le maglie dei calciatori a fine partita. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di IamNaples.it:

Napoli pure nervoso: prima una rissa originata da una dura entrata di Donadel, poi una testata di Fernandez a Seleznyov non vista dal giudice di area (con tanti saluti a Platini) e punita ipocritamente con un giallo dopo le proteste ucraine. Nella ripresa Mazzarri prova a dare un assetto più equilibrato ai suoi, con l’ingresso della coppia Cavani-Pandev e Zuniga a sinistra. L’uruguaiano mette subito paura, con un palo colpito di testa al 12, imitato poco dopo da Kalinic (altro bomber titolare appena subentrato), dopo aver gettato nello sconforto la difesa azzurra con uno slalom prolungato. Un minuto dopo, il raddoppio nasce sull’asse brasiliano Matheus-Giuliano: quest’ultimo si vede il tiro respinto da Rosati ma è un fulmine a rialzarsi sul tocco maldestro di Zuniga per timbrare il 3-0. Cavani modifica solo il risultato con il rigore (fallo di Mazuch sull’attaccante) poi vede Lastuvka inarcarsi per mandare in angolo una sua deviazione di testa al 44. Sarebbe stato comunque troppo tardi. Serata da dimenticare, anche perché a fine partita i tifosi hanno rifiutato le maglie lanciate dai giocatori.

 

Fonte: Tuttosport

 

La Redazione

L.D.M.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google