CdS, Giordano: “Ho visto un cambio di mentalità dei tifosi del Napoli, quest’anno non servono pressioni inutili!”

CdS, Giordano: “Ho visto un cambio di mentalità dei tifosi del Napoli, quest’anno non servono pressioni inutili!”

Antonio Giordano, giornalista del Corriere dello Sport, è intervenuto a Radio Marte ed ha rilasciato alcune dichiarazioni.

La partita con la Spagna è ai confini dell’impossibile, secondo Ventura, e credo che l’Italia possa fare bene. Il ct dell’Italia ha provato a metterla su un piano quasi eroico ma il livello della Spagna è molto molto alto. Giocano in casa, hanno più qualità a centrocampo ma non hanno un attacco che impressiona. L’unico teorema che mi spaventa è il 4-2-4, che diventa in fase difensiva 4-4-2 e che secondo me potrebbe permettere piena fantasia al centrocampo spagnolo. Il Napoli ha deciso di non alterare l’equilibrio tattico, sono scelte che non possono essere giudicate prima della fine del campionato. Il principio che questa squadra non è rinforzabile è sbagliato. Quelle che vincono si rinforzano, ma rispetto alla politica del Napoli rinforzarsi significa acquistare un profilo idoneo o spendere una cifra enorme per un calciatore molto molto importante. Il solito grande fuoriclasse si chiama Maurizio Sarri ed è tutto nelle sue mani. L’acquisto di Inglese ha senso nei termini di un investimento per arrivare ad un futuro giocatore la prossima stagione. La vera differenza quest’anno la può fare l’ambiente. Quello che ho notato rispetto al passato, è che non c’è più quella patina di ossessione che bisogna vincere per forza. La gente si è calata nel progetto, essendo consapevole della bellezza del calcio azzurro e senza mettere pressioni ai calciatori.”

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google