CdS – Laezza, Scielzo e Romano portano il Napoli Primavera avanti in Coppa Italia

La formazione Primavera del Napoli, seppure priva di elementi importanti quali Insigne e Signorelli, s’aggiudica la gara di andata del secondo turno eliminatorio di Coppa Italia (mercoledì il ritorno a Palma Campania) battendo una battagliera Juve Stabia. In palio c’è il confronto con la Juventus, nel turno successivo della competizione tricolore. Gara combattuta e ricca di spunti: dopo un paio di conclusioni fallite da Romano, il Napoli va in vantaggio (20′ pt) con Laezza che, su corta respinta di un difensore, spedisce il pallone in rete all’incrocio dei pali. La squadra stabiese ribatte con un tiro insidioso di Gargiulo ma è bravo Petrarca a rinviare sulla linea di porta. Il pareggio arriva al 42′ pt con l’azione costruita sulla sinistra da De Caro che manda al centro per Padulano il cui tiro velenoso viene respinto dal portiere Crispino proprio verso l’accorrente Gargiulo che realizza. A inizio ripresa il Napoli torna in vantaggio sfruttando una corta respinta del portiere Ricciardi, su tiro di Allegra, con il tiro vincente di Scielzo. Mantiene il predominio del gioco la formazione di Sormani che controlla la rabbiosa reazione degli stabiesi. Foglia Manzillo opera un paio di sostituzioni per rendere la Juve Stabia più aggressiva: al 25′ st il portiere Crispino riesce a sventare una conclusione di Pastore e alla mezz’ora la squadra di casa si vede annullare per presunto fuorigioco un gol un gol di Gargiulo con forti contestazioni nei confronti dell’incerto arbitro Paulino. A pochi minuti dal termine il Napoli riesce a mettere il risultato al sicuro con azione partita da Esposito che offre un delizioso lancio per Romano il quale supera il portiere e spedisce la palla in rete. Sabato le due squadre si ritoveranno difronte a Napoli per la sesta giornata di campionato.

JUVE STABIA (4-4-2): Ricciardi; Esperimento (35′ st Sorriso), Corduas, Pastore, Staiano; Lettieri (7′ st Cirillo), Maresca (6′ st Sasanelli) Gargiulo, De Caro; Festa, Padulano. A Disp.: Moggio, Esposito, Ostieri, Calenda. All. Foglia Manzillo.

NAPOLI (4-3-3): Crispino; Laezza (38′ st Sgambato), Iuliano, Di Donna, Nicolao; Petrarca, Esposito, Pesce (34′ st Fornito); Scielzo, Romano, Allegra (36′ st Savarise). A disp.: Sestile, Celiento, La Torre, Mellone. All. Sormani.

ARBITRO: Paulino di Ascoli.

Guardalinee: Agostini e Raparelli.

MARCATORI: 20’pt Laezza (N), 42’pt Gargiulo (JS), 2’st Scielzo (N), 39’st Romano (N).

AMMONITI: Lettieri (JS), Laezza (N), Sasanelli (JS), Allegra (N).

NOTE: spettatori circa 1000, angoli 7-4. Recupero: 1’pt, 3’st.

La Redazione

A.S.

Fonte: Corriere dello Sport

 

 

 

 

 

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google