CdS – Maggio: “Uno stop che può fare bene”

L'esterno destro analizza l'inatteso K.O. contro i parmensi

Che la giornata stesse vol­gendo al peggio, in realtà, lo aveva già annunciato un segnale. Un se­gnale sotto forma di giacca. Sì, per­ché ieri Mazzarri s’è tolto la giacca, compagna di mille avventure e tante vittorie, e il Parma ha segnato. Per una volta finanche il talismano del tecnico toscano ha funzionato al con­trario. Anzi, non ha funzionato. Co­me del resto un bel po’ dei trascina­tori azzurri di sempre. Capita. Può capitare ed è capitato così, all’im­provviso e alla vigilia di una partita che definire delicata equivale a un eufemismo. Ma tant’è. « Sì, però, bi­sogna archiviare subito e ripartire » .

Altrimenti sono guai: ha ragione Christian Maggio.

RIPARTENZA IMMEDIATA –La prima sconfitta in casa, nel tempio, è diven­tata realtà, d’accordo, ma il centro­campista azzurro e della Nazionale invita a una riflessione:« La cosafondamentale, in questo momento, è guardare a tutto quello che di buono abbiamo prodotto finora. E non è po­co » .Non un alibi, piuttosto un modo intelligente di gestire la difficoltà, una sconfitta piombata tra capo e collo nel momento di maggiore eufo­ria collettiva dopo l’impresa di Mi­lano e mille complimenti. Maggio è uomo d’esperienza, sa come si fa:« Bisogna valutare tutti gli errori, è ovvio, ma è importante ripartire sin da martedì. Pensiamo alla Cham­pionssin da ora, è inutile rimugina­re» .

I RIMEDI –Christian è ottimista, ma sa perfettamente come definire l’esi­to dell’esame- Parma:« Inutile nega­re, è una brutta sconfitta. Però devo dire che loro sono stati bravissimi a chiudersi, a contenerci e poi a sfrut­tare le ripartenze e le occasioni. Complimenti a loro » .Concetti esatti, sintesi definitiva da ribadire. A scanso di equivoci:« È stata una se­rata storta da cancellare in fretta, tutto qua: sin dal prossimo allena­mento dovremo pensare a perfezio­nare i meccanismi, evitando di in­cappare negli stessi errori. Tra l’al­tro, è chiaro che bisognerà comincia­re a inventarsi qualcosa per riuscire a mettere in difficoltà le squadre che vengono al San Paolo a chiudersi » .

LA CAUSA –Maggio pensa e ripensa. E poi ricomincia:« Sapete perché di­spiace tanto perdere così? Sia per noi, ma soprattutto per i nostri tifosi: avremmo voluto riprendere la mar­cia dalla bella vittoria di San Siro con l’Inter, e invece non ci siamo riu­sciti. Peccato » .Christian individua anche una causa. O forse è meglio di­re una concausa:« La stanchezza: in tanti eravamo reduci dagli impegni con le Nazionali e probabilmente ab­biamo pagato l’accumulo di fatica » .

LA CARICA –E ora?« Sotto con il Ba­yern » .La Coppa. La grande passe­rella in programma martedì:« Una serata bellissima e stimolante e an­che un impegno difficilissimo. Ma sia chiaro: fino a questo momento abbiamo pensato soltanto al Parma. La nostra testa è sempre stata a que­sta partita » .L’attesa per la Cham­pions è massima: stadio tutto esauri­to, 2.800 tifosi tedeschi attesi in cit­tà, televisioni e media straniere, il blasone e la voglia di centrare un’im­presa favolosa.« Serate del genere ti caricano » .

L’AMAREZZA –Ideali pacche sulle spal­le, allora: Maggio le dispensa a tutti. Soprattutto a Giuseppe Mascara, au­tore del gol del momentaneo pareg­gio, che dopo cinque minuti trascor­si a correre con la speranza di esse­re uno dei possibili eroi della serata, alla fine ha dovuto chinare il capo e dimenticare la soddisfazione della griffe d’autore.« Già, è stato proprio un gol amaro », sibila lasciando lo stadio a chi gli faceva i complimenti.

La Redazione

A.S.

Fonte: Corriere dello Sport

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.