CdS – Tra Zuniga e Zapata in campo sarà anche una sfida colombiana

A Manchester rimpiazzò Dossena per ragioni tattiche, risultando tra i più attenti in fase difen­siva; sabato, invece, giocando al posto di Maggio, è stato tra i più intrapendenti in attacco. Per Juan Camilo Zuniga si pro­fila un’altra notte da protagonista. Maz­zarri gli riaffida di nuovo la fascia de­stra dal momento che Maggio non ha del tutto assorbito l’affaticamento muscola­re. Ma non senza avergli dato alcuni suggerimenti impor­tanti: cercare la pro­fondità, proporsi ne­gli spazi per ricevere palla, andare anche al tiro.

Zuniga è la vera ri­velazione di questo inizio di stagione. E con il Villarreal si troverà di fronte il connazionale Zapata, colombiani entrambi ed entrambi nel giro della nazionale. Uno esterno offensivo, l’altro difensore. Sarà una sfida nella sfida.

Anche per Zapata, quindi, sarà una se­rata speciale. Ha giocato per sei anni nell’Udinese, prima di essere acquistato dal Villarreal ed ha legato molto con In­ler: « Ci sentiamo spesso ed abbiamo parlato anche di questa partita. Si af­frontano due squadre forti e prevedo una bella gara. Temiamo il trio offensivo del Napoli: Lavezzi, Cavani ed Hamsik rap­presentano un tridente formidabile. Ma vedremo sul campo chi la spunta».

A proposito delle assenze nelle fila del sottomarino giallo, Zapata ha aggiunto:

«Rossi e Borja Valero sono due giocato­ri importanti per noi ma disponiamo di valide alternative».

Lo scorso campionato, Zapata ( insie­me con Inler) strappò una vittoria al San Paolo nelle fila dell’Udinese. Nel 2008, invece, con un’autorete spianò la strada al Napoli verso il 3 a 1 finale, doppietta di Lavezzi.

La Redazione

A.S.

Fonte: Corriere dello Sport

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google