Cesarano: “I Blues studiano l’attacco al Matador, ma il Napoli è tranquillo”

Rino Cesarano, collega de “Il Corriere dello Sport” è ospite di Marte Sport Live. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it:

Triulzi, l’agente di Cavani, è una persona molto professionale e ragionevole ed ha ben pensato di riferire ai familiari del Matador di smetterla con queste dichiarazioni destabilizzanti sul futuro del suo assistito. Non c’è bisogno di un faccia a faccia tra entourage del calciatore e società, in quanto Triulzi è costantemente a contatto con la dirigenza, data l’importanza dell’affare. PSG? La compagine parigina è attratta da un campione del profilo di Cavani, com’è logico che sia. Il problema è che il ragazzo non sarebbe così entusiasta di vestire la maglia dei parigini. Il Chelsea? Da quanto ho saputo, il club londinese sta studiando bene la situazione: Cavani piace, ma prima di investire tutto quel denaro, vogliono conoscerlo bene sotto tutti i punti di vista. Sono convinto che tra poco i blues usciranno allo scoperto. Il Napoli ha dalla sua quella tranquillità finanziaria tale da non rendere indispensabile la cessione del Matador: possiamo aspettare l’offerta più conveniente. Cosa vorrei di più? Un Napoli più napoletano in quanto a calciatori.”

La Redazione

M.P.

 

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.