Ciro Esposito, parla la madre: “Sta meglio, siamo speranzosi. Le istituzioni romane? In realtà…”

Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito, il supporter azzurro gravemente ferito in quel di Roma nel prepartita della finale di coppa Italia, interviene a Marte Sport Live:

“Per la nostra gioia Ciro sta finalmente respirando da solo, senza l’ausilio dei macchinari. Lo stanno togliendo dal coma farmacologico e piano piano si sta riprendendo, siamo molto speranzosi. La nostra è una grandissima gioia. L’affetto per Ciro? Non me lo sarei mai aspettato in maniera così cospicua. Giorno dopo giorno c’è stato un grande affetto per mio figlio e tutto ciò riempie il cuore. Il mio timore per Ciro è quello di una mamma quando suo figlio va allo stadio, un posto che, a quanto pare, non è per nulla sicuro. Non mi è mai venuto in mente che potesse succedergli tutto questo. Ho sentito tutta la sua angoscia quando provava a parlarmi. Se tornerà allo Stadio? Non ne ho idea. Quando starà bene, toccherà a lui decidere. Le istituzioni romane? Non si è fatto vivo nessuno, neanche dopo gli striscioni vergognosi. Ho avuto però modo di incontrare tanti tifosi romanisti che ci hanno manifestato affetto e questo per me  è tanto.” 

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.