Ciro Ferrara: “Ottima vittoria, però non siamo ancora qualificati”

Salento protagonista con l’Italia giovane di Ferrara. «Vittoria importante – dice il ct – Un grazie a tutti, ad un pubblico eccezionale, agli organizzatori. E’ una vittoria che ci aiuta, accresce l’autostima. E’ un grande passo avanti. Mi piacerebbe essere avanti con entrambi i piedi. Ma dobbiamo aspettare la trasferta in Irlanda. Abbiamo sei mesi davanti a noi, il tempo di prepararci per bene».
E intanto c’è il sapore della festa salentina da gustare sino in fondo. «Sapevo che l’unico pericolo che poteva arrivare dall’Ungheria era la ricerca del gioco aereo su Fuctas. E avevo dato disposizione che la prima punta fosse cancellata. Sono stati bravi in difesa ed è stato prezioso il lavoro di raddoppio del centrocampo. Poi le ripartenze. La nostra è una squadra che sa di essere di grande qualità in alcuni calciatori e di esprimere la sua forza anche come gruppo».
Il valore aggiunto è il valore degli attaccanti, ancora una volta se n’è avuta conferma. «Ne ho mandati in campo ben quattro, spazio a tutti, com’è giusto, visto che fanno a spallate per esserci. Sono bravi anche nel lavoro in fase difensiva. Vanno supportati dalla squadra. Com’è accaduto». Gabbiadini è il bomber della gestione Ferrara. «Sono contento di lui, è una splendida realtà. Ma si tolgono tutti grandi soddisfazioni». Santon ancora in panchina? «Ne avevamo anche parlato col giocatore. Paga il fatto che stia giocando di meno. E poi Donati nel ruolo di terzino sta facendo molto bene».
Pronti, gol. Paloschi ci ha impiegato solo un minuto dal suo ingresso per mettere al sicuro il risultato. «Sono felice di aver trovato subito il gol che ha chiuso la partita e che ora ci spiana la strada. Devo ringraziare i compagni». Florenzi, determinante in occasione del secondo gol. «Ci è riuscita davvero una bella giocata e Paloschi è stato molto bravo. Ma la forza di questa squadra è che in panchina o in campo si vive tutti allo stesso modo». Destro sognava ancora un gol dopo la doppietta in Turchia. «E mi spiace per non aver colto meglio l’occasione. Ma era davvero importante vincere».

La Redazione

A.S.

Fonte: Corriere dello Sport

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.