Ciro Troise: “Mazzarri croce e delizia di questa squadra. Cannavaro e Grava veri esempi di Napoli”

Ciro Troise: “Mazzarri croce e delizia di questa squadra. Cannavaro e Grava veri esempi di Napoli”

Ciro Troise, direttore di IamNaples.it, è intervenuto nel corso della trasmissione sportiva “Napoli Calcio Life”, in onda su Capri Event: “Personalmente credo che già il solo fatto di insidiare la Juventus sia una grande soddisfazione. Poter sfidare i bianconeri, che giustamente, erano partiti con il favore dei pronostici, dimostra che la squadra c’è senza aver nessun rammarico per eventuale punti persi. Con Parma e Catania c’è stata una vera prova di forza, una vera prova di maturità. Gli azzurri dovranno comunque essere concentrati, non staccare le mani dal manubrio, guardandosi sempre le spalle. Non sono d’accordo sul mito Lavezzi e sul fatto che il Pocho chiudeva gli spazi, ciò non toglie che sia stata una grande operazione di mercato. Quello che c’è da dire è che lo scorso anno il Napoli aveva un mediano anarchico come Gargano, mentre ora con la diga Behrami e Inler lo stesso Hamsik ne beneficia. Ha già collezionato 12 assist e 9 gol, una media impressionante. Non va dimenticato che gli azzurri due anni fa avevano solo tre punti in meno rispetto al Napoli di questa stagione e si giocavano lo scudetto con il Milan dei vari Ibrahimovic, Thiago Silva, Nesta, Boateng. Questo perchè Mazzarri è bravissimo nell’allenare i propri calciatori per quel che concerne la concentrazione, l’aspetto mentale. Ma ha anche un grande difetto, ovvero che, il pregio appena decantato non è capace di distribuirlo su più obiettivi, ed è il caso della passata stagione con la Champions che conseguenzialmente ha tolto tantissime energie. Lotta per lo scudetto? Il Napoli ci crede, Mazzarri in primis. E’ da Dimaro che ha stilato una vera e propria tabella per provare a vincere il tricolore. Mazzarri è croce e delizia di questa squadra. Pochi farebbero giocare Pandev in queste condizioni al posto di Insigne, ma De Laurentiis sa bene che probabilmente un altro allenatore non riuscirebbe ad ottenere gli stessi risultati dell’attuale tecnico toscano. Cannavaro e Grava? Sono un vero e proprio esempio per questa città, due bellissime storie. Quando il sacrificio e la mentalità prevalgono su quelle che sono le qualità tecniche. Sabato ci saranno due partite interessanti. Il Napoli per puntare in alto dovrà dare un ulteriore prova di forza, mentre ho visto una Fiorentina in forma che potrebbe dare de filo da torcere ai bianconeri”.

A cura di Luigi Curcio


Laureato in Scienze Politiche dell’Amministrazione, iscritto al primo anno magistrale in Scienze Politiche della pubblica amministrzione, ha stretto nel recente passato una collaborazione con SportZoom, portale sportivo online. Inoltre, ha partecipato ad un corso di giornalismo sportivo diretto da Peppe Iannicelli. Nel settembre 2013 partecipa al WorkshopSport di SportItalia ideato da Michele Criscitiello. Sposa il progetto di IamNaples.it nell’Ottobre del 2012. Il calcio e la pallacanestro sono le sue passioni.

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google