Cittadella Women, il vice-presidente: “A Napoli trattate come deportate, siamo arrabbiate”

Situazione critica e polemiche a causa del Coronavirus

Ai microfoni di Tuttosport ha rilasciato dichiarazioni Zeudi Doris, vicepresidente del Lady Granata Cittadella. Il club veneto doveva giocare a Napoli domenica, ma il match è stato annullato per i rischi del Coronavirus. Ecco le sue parole:

“Siamo arrabbiate nere, ci hanno trattato come delle deportate. La squadra era partita alle 9 di sabato per affrontare la trasferta più lunga di tutta la stagione. Domenica mattina la sveglia in hotel, l’allenamento di risveglio muscolare e poi la sorpresa, Ci hanno fermato e ci hanno detto che non potevamo nemmeno scendere dal pullman. Una situazione assurda, ci hanno trattato come degli untori e siamo rimasti fermi e chiuso dentro il bus”.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.