Sunderland

Col Sassuolo vietato fallire: Zuniga e Jorginho a disposizione di Benitez

Oggi il Napoli entra nel vivo della preparazione della gara con il Sassuolo. E lo fa, innanzitutto, cominciando a calarsi nelle abitudini (alimentari e non) che comporta una gara che si gioca alle 12.30. E’ la prima volta che si verifica quest’anno. Nello scorso campionato era capitato con il Torino alla nona giornata, il 27 ottobre. Si giocò al San Paolo e venne risolta con due rigori trasformati da Higuain. Stavolta, la gara è in trasferta e riveste un’importanza particolare: il Napoli non può permettersi altri passi falsi. Dopo il faccia a faccia di ieri, Benitez oggi spiegherà cosa fare per scacciare la crisi. Innanzitutto, applicazione massima durante le esercitazioni; poi, attenzione alla fase passiva; infine, cercare di giocare con tranquillità e non lasciarsi prendere dal panico. Si prevedono altri avvicendamenti in formazione. In difesa è probabile l’impiego di Zuniga che dopo l’esperimento di Udine dovrebbe tornare nel suo ruolo ricoperto ultimamente, quello di esterno sinistro. Anche perché Ghoulam ha denotato approssimazione nella tenuta atletica. E’ possibile anche l’inserimento di Britos, stavolta da centrale, in modo da far riposare uno tra Koulibaly ed Albiol.
A centrocampo si ripropone la candidatura di Jorginho, annunciato in evidente miglioramento. In attacco, quasi sicuro il rientro di Higuain anche se Zapata ha svolto in pieno la sua parte. Insigne, invece, si contenderà una maglia con Mertens. Ma per le valutazioni, Benitez attende il responso di questi ultimi allenamenti, tenendo in particolare sotto osservazione anche De Guzman, un calciatore capace di interpretare le due fasi con la stessa intensità
Intanto, la società pensa a programmare anche il futuro, rinnovando il contratto con la località del ritiro estivo, Dimaro, come ha confermato l’assessore provinciale al turismo del Trentino, Michele Dallapiccola: «Sì abbiamo raggiunto l’accordo con il presidente De Laurentiis per i prossimi quattro anni, mentre con Inter e Fiorentina il discorso è ancora aperto».
Stasera, infine, il dottor Alfonso De Nicola, responsabile dello staff sanitario del Napoli, consegnerà un riconoscimento speciale alla signora Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito nell’ambito della serata, «L’altra Italia-vite da premio», in programma all’Agorà Morelli e promosso da Gaetano Cerrito che avrà come madrina Liliana de Curtis e come ospite d’onore Giovanni Allevi.

Fonte: Corriere delo Sport

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.