Colantuono: “Napoli non brillante ultimamente. Ma hanno una rosa che può punirci in qualsiasi momento”

Colantuono: “Napoli non brillante ultimamente. Ma hanno una rosa che può punirci in qualsiasi momento”

Stefano Colantuono ha tenuto la consueta conferenza stampa con i giornalisti alla vigilia del difficile impegno casalingo che vede l’Atalanta impegnata contro il Napoli. Consapevole del grado di difficoltà della sfida, Colantuono non ha usato giri di parole.

“Il Napoli è superiore, – ha affermato – ma noi possiamo giocarcela con umiltà. Il loro turnover? E’ ininfluente, visto che rosa hanno a disposizione. Nelle ultime due partite non si è visto un Napoli brillantissimo, ma ci sono giocatori che possono cambiare la partita in cinque minuti”.

Impossibile non parlare di calciomercato, e anche su questo tema Colantuono è schietto: Bentancourtnon lo conosco bene, – ha spiegato – mentre Estigarribia è un esterno mancino che ha sicuramente buone qualità. Il mercato però è finito, ora ci attende una partita difficile”. 

Quindi sul possibile turno di riposo per le due punte Denis e Moralez, che tirano la carretta da inizio stagione e non sembrano in un momento di grande lucidità. “Dovreste vedere gli allenamenti e non stare dietro una scrivania. – ha risposto seccato Colantuono ai giornalisti – Se potessi lasciarli di nuovo fuori lo farei, perché hanno bisogno di rifiatare, soprattutto Denis, che non è Robocop. Le scelte comunque spettano a me”.

Il tecnico nerazzurro è tornato anche sulle polemiche arbitrali relativamente alla gara contro il Torino“Si può sbagliare, ma ciò che mi ha fatto arrabbiare è il secondo rigore, – ha spiegato Colantuono – perché l’arbitro se avesse avuto buon senso non lo avrebbe fischiato. Ci è costato un uomo, ma era evidente il fallo su Yepes. Tagliavento si è scusato? Gli fa onore, tutti possono sbagliare e io evito sempre le polemiche”.

Se arrivassero punti anche contro il Napoli, l’Atalanta farebbe un passo avanti verso il suo obiettivo stagionale. “Salvezza? Abbiamo 24 punti, siamo messi bene, – ha ammesso Colantuono – ma non abbiamo conquistato nulla. C’è un girone di ritorno ancora da giocare, può succedere di tutto”.

Fonte: Goal.com


Iscritto alla Facoltà di Scienze della Comunicazione, presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, collabora con Iamnaples.it dal 2011. In particolare cura la rubrica settimanale “I Temi dela Serie A” e il format inedito di Iamnaples .it “Scugnizzeria in the World”. Durante le sessioni di calciomercato inoltre si occupa di fare un panoramica sul mercato della Serie A e Serie B con la rubrica “I Temi del Mercato”.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google