Cordoba: “Inter, Juve e Napoli per lo scudetto”

Cordoba: “Inter, Juve e Napoli per lo scudetto”

“Se vesti nerazzurro, non puoi fare calcoli. Devi entrare in campo con l’idea di vincere, è la maglia che te lo impone”. Dopo l’esperienza da calciatore prima e da team manager poi, Ivan Ramiro Cordoba è rimasto super tifoso di questa Inter. Tanto da volerla vedere subito in Champions League ma ci riuscirà solo se punterà dritto allo scudetto, niente alibi. Se insegui il primo posto magari arrivi terzo, se insegui il terzo puoi finire fuori dai quattro: il discorso è semplice. La rosa è stata pensata per una squadra che non gioca in Europa. Una super Inter avrebbe un quarto centrale di altissimo livello, un vice-Icardi di pari valore… ma ripeto, ha l’obbligo di provarci”, ha dichiarato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport.

Un’assenza dalle competizioni europee che potrebbe aiutare alla lotta per la Serie A“Dipende da come si comportano i non titolari: se si deprimono è un problema, se reagiscono è un vantaggio. Servirà la mano di Luciano Spalletti. Il segreto dell’Inter è la fase difensiva. È un concetto molto diverso rispetto alla difesa in sé. Il grande ciclo del Barcellona incantava in attacco, ma vinceva con la compattezza e l’aggressività in fase di recupero palla. Questa Inter può migliorare servendo palloni più puliti a Icardi e lui deve rendersi più disponibile nel movimento senza palla. Il suo compito è fare gol, non ha senso che corra dietro a tutti, ma ci sono molti modi per aiutare i compagni”.

Sul neo acquisto Skriniar, già idolo dei tifosi nerazzurri: “Mi piace. Legge il gioco in fretta”.

Era dal 1960 che non si vedevano tre squadre a punteggio pieno a questo punto del campionato: “La classifica sta dicendo che Juventus, Napoli e Inter hanno qualcosa in più degli altri. E anche che la forbice tra grandi e piccoli club si allargata. Quando io giocavo in Serie A, non si vedeva tutto questo divario tecnico e ogni trasferta era dura”.

Infine, qualche consiglio su giocatori colombiani per la Serie A… “Tre nomi secchi: in difesa Yerri Mina del Palmeiras e Oscar Murillo del Pachuca, in avanti Edwin Cardona, il centrocampista offensivo che gioca in Argentina con il Boca Juniors”.

Fonte: GianlucaDiMarzio.com


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google