Corr. Sera – Gli arbitri pronti a scioperare nel prossimo weekend di Serie A, ecco perchè…

A rischio tutte le partite del weekend del 14 e 15 aprile

Gli arbitri protestano e sembrano essere pronti ad incrociare le braccia. A rivelarlo è il Corriere della Sera oggi in edicola che scrive: “La parola sciopero i vertici arbitrali non la vogliono pronunciare, «perché noi siamo dilettanti, quindi al massimo ci possiamo astenere dall’attività», ma la sostanza non cambia: i fischietti sono sul piede di guerra e minacciano di andare fino in fondo, di restarsene cioè a casa. Magari non già nel prossimo week end di A ma in quello successivo, «dipende dalle risposte ma siamo pronti a tutto» è la posizione compatta del partito. Alle questioni purtroppo note (violenze, rimborsi non pagati da mesi dalla C in giù) si sono aggiunti temi freschi, primo fra tutti le class action da parte dei tifosi scontenti, nello specifico i laziali. Varie insomma le ragioni, che verranno elencate oggi dal presidente Nicchi, ma il concetto di fondo è che gli arbitri chiedono rispetto per la propria autonomia «gestionale e politica». Pur non essendo all’ordine del giorno, il tema più delicato resta infatti il peso rappresentativo in Figc: circola voce che all’Aia verrà tolto il 2% di delegati alle elezioni del presidente della federcalcio. E che Nicchi non intende assolutamente mollare”.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.