CorSport – Futuro di Milik in bilico: rinnovo in standby, l’agente chiede il doppio dell’ingaggio

Le ultime sul futuro dell'attaccante polacco

L’edizione odierna del Corriere dello Sport fa il punto sul rinnovo in standby di Arek Milik: “Pantak ha chiesto il raddoppio dell’ingaggio, attualmente intorno al milione e ottocentomila euro a stagione, per firmare fino al 2024, mentre il Napoli di arrivare a queste cifre non ha alcuna intenzione. Punto e a capo. Difficile è anche la cessione, fermo restando che sia De Laurentiis sia Ancelotti lo hanno sempre blindato e sostenuto pubblicamente: per prendere in considerazione l’ipotesi di vendere Milik, il club parte da una richiesta di 60 milioni di euro. Su di lui, dicevamo, hanno aperto un fascicolo l’Everton e il Betis, che però lo ritiene un’alternativa a Borja Iglesias dell’Espanyol e soprattutto non ritiene di soddisfare le pretese economiche delle parti in causa. Fermo restando le offerte dalla Cina: Arek, però, non ha alcuna voglia di volare in Oriente per il momento. Le sue opzioni? Rinnovare, però alle sue condizioni; oppure proseguire così, con il contratto fino al 2021 fino a quando sarà possibile. Sì, Milik non vuole lasciare Napoli e il Napoli, o quantomeno lo farà soltanto se costretto dalle evoluzioni degli affari di agosto.”

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.