Da Freetown all’Inghilterra, Chalobah cittadino del mondo

Chalobah dal Chelsea? E’ un prestito secco perché i Blues ci credono e non ci hanno voluto concedere il riscatto. Se si dimostrerà valido, andremo all’attacco”. A mostrare le carte, per primo, è lo stesso Aurelio De Laurentiis, felice e allo stesso tempo curioso di vedere all’opera l’ultimo colpo di mercato in ordine cronologico del Napoli. “Credo comunque che Sarri vorrà lavorarci molto prima d’impiegarlo” – la chiusura del presidente del club partenopeo, che adesso dunque passa ufficialmente la palla al tecnico toscano.
Il quale, in merito al centrocampista originario della Sierra Leone ma naturalizzato inglese, ha confermato le inevitabili necessità di ambientamento: “Non posso esprimere giudizi, è un giocatore che non conosco. Se la società l’ha scelto avrà delle qualità, io non riesco a spaziare su tutti i campionati, finirei col farlo superficialmente per cui mi concentro sull’allenamento”. Che determinerà, quest’ultimo, la data dell’eventuale debutto di Nathaniel, classe ’94, nato a Freetown.
Un cittadino ciy del mondo, dunque. Dopo aver iniziato la carriera nelle giovanili del Chelsea, ha giocato nel Watford, nel Nottingham Forest, nel Middlesbrough, nel Burnley e nel Reading collezionando 4 presenze in Premier League, 84 presenze, con 9 gol, in Championship e 28, con 6 gol, in Reserve League. Ha giocato in tutte le nazionali giovanili inglesi: 6 presenze nell’Under 16, 34 con un gol nell’Under 17, 13 con due gol nell’Under 19 e 21 presenze nell’Under 21. Fino al Napoli, vero grande passo della sua (giovane) carriera. Giocando al fianco dei campioni, vuole l’usanza, si cresce più in fretta E tra Chelsea e Napoli, sotto questo punto di vista, di certo non ci si può lamentare.

fonte: TMW

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.