Damato esagera, troppi i 41 falli fischiati

Damato esagera, troppi i 41 falli fischiati

Tra rivincite e sospetti, Juventus-Napoli diretta dall’arbitro Damato, ha offerto una partita ricca di tensione e una prestazione accorta e prudente condizionata anche dai noti e recenti precedenti. Fin dai primi minuti di gioco l’intensità e l’aggressività sul portatore di palla risultano ben evidenti. Le giocate sono rapide e veloci. Il tutto avviene con tanto equilibrio e ragionevolezza da parte di tutti. Arbitro compreso. Al 8′ Pandev con il corpo prima e con il gomito dopo colpisce al volto Chiellini. Giusto fischiare il solo fallo allo juventino in quanto il macedone utilizza il braccio solo per creare ostacolo all’avversario. Al 11′ Cavani viene ammonito per proteste dopo uno scontro di gioco con Chiellini. Il fallo però sembra eccessivo. Al 29′ Vidal a centrocampo entra duro e in ritardo su Zuniga. Damato senza esitare non concede il vantaggio e ammonisce il cileno. Scelta intelligente e funzionale al gioco praticato dai due schieramenti. Tale approccio denota attenzione e prudenza del fischietto pugliese nel governare una gara comunque difficile ma sempre improntata sul fair play. Proprio questo atteggiamento accorto dell’arbitro, gli porta a fischiare nel solo primo tempo ben 21 falli. Troppi per un modello di calcio che mira sempre più a un tempo effettivo di gioco alto, in linea con quelli che sono gli standard delle competizioni europee. È chiaro che lo spirito è quello di favorire lo spettacolo. Nella ripresa, l’atteggiamento tattico delle squadre non cambia. Prevalgono equilibrio e interventi fallosi. Infatti, nei primi 5′ di gioco sono 7 i falli fischiati, di cui solo tre vengono commessi da Giovinco. Damato vede ma, non limita l’attività di disturbo dello juventivo. Cosa che non accade quando Chiellini fuori posizione per ritardare la rapida ripresa di gioco dei partenopei viene ammonito insieme a Campagnaro per scorrettezze. Al 23′ su una veloce giocata di Asamoah, Maggio da dietro interviene prima sulla palla e poi travolge il ghanese. Damato è lì e fa proseguire. Ok. Al 34′ Behrami entra duro su Marchisio. Manca il giallo al partenopeo. Con il doppio vantaggio dei bianconeri diminuiscono gli interventi fallosi ma in ogni caso alla fine risulteranno 20 i fischi emessi nel secondo tempo. Totale 41 falli fischiati e un tempo di gioco inevitabilmente basso.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google