De Luca: “Oggi 2280 positivi, non voglio vedere i camion militari con le bare. In Campania chiudiamo tutto”

Appuntamento con la consueta conferenza stampa del venerdì di Vincenzo De Luca, che aggiorna i cittadini sulla situazione dell’emergenza coronavirus in Campania. Oggi abbiamo oltre 2000 contagi in Campania, ed è questo il motivo per cui il governatore ritiene di dover intervenire nell’immediato.

Prenderemo decisioni importanti che riguardano il covid e la vita delle nostre famiglie. Vorrei rispondere in maniera dura a campagna di sciacallaggio politico e mediatico messa in atto da settimane contro la Campania, ma non c’è tempo da perdere ne parleremo in altre circostanze.

Oggi siamo chiamati a prendere decisioni forti e definitive, ed efficaci, per far fronte a una situazione diventata pesante. Ogni giorno che passa l’emergenza rischia di aggravarsi in modo insostenibile. Io ritengo che non ci sia più un’ora di tempo da perdere. Perfino l’ordinanza che entra in vigore oggi è già superata dai dati del contagio.

Dobbiamo decidere oggi, non abbiamo più tempo. Comunicherò al Governo non solo la richiesta di lockdown su tutta Italia, ma procederemo in Campania a chiudere tutto. Per l’Italia deciderà il Governo, in Campania chiuderemo tutto tranne le attività essenziali: le attività industriali, agricole, edilizie, agroalimentari”.

 

Dobbiamo bloccare la mobilità interregionale e tra Comuni: fare ciò che abbiamo fatto a marzo, tentando di difendere per quanto possibile le attività produttive. oggi siamo ancora in tempo, la situazione è pesante ma siamo ancora a un passo dalla tragedia. Io non voglio trovarmi di fronte ai camion militari che portano centinaia di bare. Non ci garantisce nessuno che questo non avvenga.

 

Chiedo ai nostri concittadini: d’ora in poi sentitevi solo esseri umani, senza distinzioni politiche, religiose, ideologiche, impegnati a difendere la vita delle proprie famiglie. La situazione in Campania è questa: oggi abbiamo 2280 positivi su 15.800 tamponi. 14,5% di positivi“.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.