De Sciglio: “Vittoria con l’Atalanta importante, ma abbiamo ancora da giocare degli scontri diretti”

Dichiarazioni rilasciate a Sky Sport

Una stagione da protagonista. Ci sperava dopo qualche anno non al top, Mattia De Sciglio. La cura del suo ex allenatore, Massimiliano Allegri sta funzionando. E ora con la Juventus è lì ancora in gara su tre fronti: Campionato, Coppa Italia e Champions League. E contro l’Atalanta nella vittoria per 2-0 che ha regalato il +4 sul Napoli, De Sciglio ci ha messo il suo zampino con un lancio a tagliare il campo da una parte all’altra per servire Dybala che poi con il contributo di Higuain ha mandato in gol Matuidi. Una vittoria importante che ora dà alla Juventus il controllo del suo destino. Da qui alla fine mancano dieci giornate e tanti scontri diretti importanti ancora da giocare e bisogna mantenere la guardia sempre alta per raggiungere gli obiettivi prefissati. Del momento della Juventus ne ha parlato a Sky Sport proprio il terzino di Allegri:

La vittoria contro l’Atalanta è stata molto importante per dare una svolta al nostro campionato. Nulla però è ancora deciso perché restano tante partite da giocare, abbiamo degli scontri diretti da affrontare nelle ultime giornate. La cosa importante è continuare su questa strada, con l’atteggiamento che stiamo avendo, fino alla fine. Il fatto che la Juventus senta meno la pressione è dovuto all’abitudine a giocare da svariate stagioni su questi livelli mantenendo sempre ritmi alti e giostrando le energie su tre competizioni“.

Juventus concreta, ma non spumeggiante secondo alcuni. La lotta Scudetto con il Napoli è anche la sfida tra due filosofie di calcio molto diverse. L’ex terzino del Milan la vede così: “Spesso il mister ci dice che abbiamo troppo fretta nel concludere le azioni e nel tentare di arrivare in porta. A volte dovremmo avere un po’ più di pazienza, soprattutto quando troviamo squadre chiuse in difesa che ci aspettano per poi tentare di farci male in contropiede. Però, per i giocatori che abbiamo, credo sia una caratteristica di squadra. Concretezza o bellezza? Alla fine conta quello che ottieni. Noi comunque creiamo molte occasioni durante le partite, dobbiamo solo cercare di sfruttarle al meglio“.

“Quanto è importante Allegri per questa Juventus? Tanto. E’ un allenatore che capisce i momenti. Ci sono situazioni in cui, durante la settimana, viene e scherza con tutti noi e altre in cui sa che bisogna stare sul pezzo e quindi ci richiama all’ordine, come accaduto con Benatia contro l’Atalanta. E’ molto attento su queste dinamiche: ora ci stiamo giocando tanto. Non bisogna sprecare energie inutilmente ma bisogna pensare a quelli che sono i nostri obiettivi“.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.