Denuncia del Viminale: a Torino gravi episodi di inciviltà

Denuncia del Viminale: a Torino gravi episodi di inciviltà

Raccolta di firme per la denuncia contro la sede Rai di Torino e il giornalista Giampiero Amandola, autore del servizio prima di Juve-Napoli che ha provato la sua sospensione. Come si ricorderà, il cronista diceva a un tifoso juventino: «I napoletani li riconoscete dalla puzza, con molta signorilità». L’avvocato Angelo Pisani, leader del movimento noi consumatori.it, raccoglierà le firme stamane alle ore 11 davanti al Gambrinus in piazza Trieste e Trento. «Invieremo anche una confezione di”Profumo di Napoli” ai giornalisti di Torino», dice Pisani. Aperto un fascicolo in Procura dopo la prima querela depositata dall’avvocato Pisani, già oltre 15mila cittadini e tifosi napoletani hanno aderito all’azione legale contro tutti i responsabili della Rai e del club bianconero per responsabilità oggettiva. Per la maxi causa civile aumenta la richiesta risarcitoria, per ora di oltre 15 milioni di euro, da dividere tra le vittime dei reati è si attende la firma anche di Diego Armando Maradona a tutela dell’immagine dei napoletani. «Delle ingiustificabili violazioni e offese sono responsabili tutti i vertici Rai e la Juventus, non solo il giornalista appena sospeso come capro espiatorio – dichiara Pisani – Siamo delusi dalle sanzioni comminate dalla giustizia sportiva che, pur accertando e confermando quanto denunciato da milioni di sportivi sani e civili, come al solito ha minimizzato i gravissimi fatti e cori razzisti accaduti allo Juventus Stadium, ma chiediamo vera giustizia alla magistratura ordinaria in sede penale e civile con punizione esemplare di tutti i colpevoli».
Di Juventus-Napoli si è parlato ieri anche nella riunione dell’Osservatorio del Viminale. È stato stigmatizzato quanto accaduto a Livorno ma anche i fatti che hanno visto protagonisti i tifosi presso lo Juventus Stadium in occasioni di Juve- Napoli: sono infatti stati danneggiati i bagni del settore dove erano ospitati i tifosi partenopei e sono stati scanditi cori offensivi da parte degli juventini. Proprio per questo, l’organismo del Viminale ha auspicato che i club ribadiscano l’importanza del rispetto
dei valori sportivi, etici e comportamentali, e non escludano la possibilità di arrivare ad una possibile richiesta ai tifosi di risarcire i danni subiti.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google