Di Marzio: “Domani sarà una gara molto insidiosa”

Parla ai microfoni di Radio Marte il giornalista di Sky Gianluca Di Marzio. Ecco quanto sottolineato da Iamnaples.it

“Domani sarà una gara insidiosa contro il Cesena, i romagnoli sono molto bravi nelle ripartenze, la classifica del Cesena trae in inganno e il Napoli deve giocare con molta intelligenza, senza strafare. Domani è giusto che ci sia turnover, Mazzarri lo ha ammesso dopo la gara col Chievo, ci sarà Zuniga, Yebda e Santacroce che dopo il mercato sta più sereno e responsabilizzato. Mascara entrerà a gara in corsa e da quello che mi dicono è molto carico per la prima al San Paolo, Ruiz entrerà gradualemente negli schemi di Mazzarri e del calcio italiano. Mi fa piacere che si parli bene di lui, non a caso il Napoli l’ha seguito da un anno ma la cosa che mi ha meravigliato che alla sua età ha rifiutato i soldi del Manchester City. Il Napoli deve farci l’abitudine sul corteggiamento dei suoi campioncini, il vero colpo per Giugno è confermare i vari Hamsik, Lavezzi e Gargano, ma io so che loro vogliono rimanere. Pazienza lvuole rimanere, questo è ovvio, ma non aspetterà all’infinito, se ci saranno delle richieste, potrebbe accettarle e quindi se va via dal Napoli non crocifiggiamolo.”

La Redazione

A.S.


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.