Di Marzio: “Vargas, ci sono le acquirenti. In entrata Floccari sembra l’uomo giusto”

Di Marzio: “Vargas, ci sono le acquirenti. In entrata Floccari sembra l’uomo giusto”

Interviene a Marte Sport Live il collega Sky Gianluca Di Marzio. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it:

“Per fortuna presto sarà gennaio e tornerà il mercato, uno degli aspetti più affascinanti della stagione calcistica. Vargas? Credo che sia chiaro che il Napoli, sin dalla prossima finestra, sia intenzionato a cederlo a meno di un’insperata esplosione del giocatore. Gli acquirenti non mancano: in Italia Genoa e Toro sono molto interessate al cileno e, fuori, dalla Turchia e dal Brasile arrivano offerte vantaggiose specie dal lato economico. Di sicuro il ragazzo non sarà ceduto da subito a titolo definitivo, ma con la formula del prestito con diritto di riscatto: in questo senso, però, credo che sia difficile piazzarlo a Genova o Torino, in quanto non credo che le due società possano investire 10-12 milioni. In entrata? Non credo ai nomi dei brasiliani del Figurense, almeno per Gennaio: credo si vogliano prendere uno o due giocatori già pronti, che non abbiano bisogno di tempo per adattarsi. Con Mazzarri i nuovi hanno bisogno di fare il “tagliando”, vedi Bruno Uvini: il nome più caldo accostato al Napoli è quindi Floccari, uno che non ha bisogno di ambientarsi. Calaiò? Non credo il Siena si possa permettere il lusso di cederlo date le alternative offensive dei toscani. Bianchi? Non è bello parlarne prima della sfida col Toro, ma bisogna vedere se si riuscirà a trovare l’intesa sul suo rinnovo con la società piemontese. Obiang? E’ pronto, lo conosciamo. I rinnovi di Campagnaro e De Sanctis? Cantiere aperto per il primo, parti più vicine per il secondo. Juve-Inter? Se vincono ancora i bianconeri danno un grandissimo segnale di forza, quasi di strapotere, dovessero riuscire a portare i nerazzurri i tre punti a casa, invece, si tratterà di una bella ed inaspettata riapertura del torneo. Il Toro? E’ una squadra ostica, Ventura, però, ha cambiato il suo modo di giocare in quanto il suo 4-2-4  d’autore come ricordiamo a Bari si è tramutato quasi in un 4-3-3 con tre mediani. I granata sono molto più forti in trasferta. Ultime uscite del Napoli sfortunate? Ho spesso sentito Mazzarri parlare di sfortuna e di fato, ma credo lo faccia più per “proteggere” i suoi giocatori che perché ci crede davvero.”

La Redazione

M.P.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google