Dopo tante notturne, a Cagliari partita pomeridiana

Dal 22 agosto – la sera della partita amichevole al Camp Nou contro il Barcellona, vinta dai catalani per 5-0 – il Napoli ha sempre giocato in notturna. Gli azzurri hanno disputato dieci partite sotto la luce dei riflettori, la prima ufficiale è stata quella vinta a Cesena in campionato il 12 settembre.
Il Cagliari ha un punto in più degli azzurri in classifica ed è una delle rivelazioni del campionato. Il presidente Cellino ha cambiato tecnico a Ferragosto, licenziando Donadoni, l’ex commissario tecnico della Nazionale che era stato licenziato il 5 ottobre 2009 da De Laurentiis dopo il ko del Napoli all’Olimpico, e assumendo Ficcadenti, che aveva lasciato il Cesena dopo la salvezza.
La squadra rossoblu ha ottenuto positivi risultati. Ha 11 punti, quanti la Lazio, ed è alle spalle di Juve e Udinese, il tandem bianconero che guida la classifica. Ficcadenti aspetta con ansia la partita contro il Napoli. «Una grande squadra che ovviamente merita il massimo rispetto, peraltro in questi giorni ho scoperto che è un appuntamento molto sentito», ha detto l’allenatore.
Da anni ci sono tensioni tra le due tifoserie. Il Viminale ha autorizzato la trasferta soltanto per i possessori della «Tessera del tifoso». Undici mesi fa il Napoli vinse al 94′ con un gol di Lavezzi, lanciato da Cavani.

La Redazione

A.S.

Fonte: Il Mattino

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google