Dossena-Hamsik Wolfsburg ko nella passerella per Cavani

Nell'ultima partita contro una squadra tedesca

Napoli-Wolfsburg giocata al San Paolo il 3 agosto 2010 e vinta dagli azzurri 2-1 è stata l’ultima partita in ordine di tempo giocata contro una squadra tedesca. Amichevole d’estate, match divertente e combattuto.

“Li abbiamo pagati parecchio per farli venire”

 disse De Laurentiis

“Nel 2009 hanno vinto la Bundesliga, c’è Dzeko che è uno dei migliori attaccanti d’Europa. Hanno comprato anche Kjaer che è un grande difensore”.

Ad aprire le marcature un bellissimo pallonetto di Dossena. Poi il pareggio di Dzeko su calcio di rigore. Sempre dal dischetto il gol del vantaggio a firma di Hamsik. Ma l’attenzione dei trentunomila accorsi allo stadio era tutta per Edinson Cavani presentato in quella magica serata. Qualcuno ricordò anche quel

«Buonasera napolitani»

con il quale Maradona salutò il pubblico azzurro nel 1984.

«Sono felice di essere a Napoli e prometto il massimo impegno»

le prime parole dette ai tifosi partenopei.

«L’idea di trasferirmi in una piazza così passionale mi ha sempre entusiasmato. E poi Gargano mi racconta cose incredibili di Napoli».

In un anno è stata Napoli ad accorgersi delle cose incredibili che sa fare il Matador. 

 

La Redazione

P.S.

Fonte: Il Mattino

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.