E.Fedele: “Questo che vediamo con l’Under 21 è il vero Insigne”

Enrico Fedele, intervenuto ai microfoni di Radio Marte ha rilasciato alcune dichiarazioni. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“L’Under 21 è una bella squadra, arrivare in finale è già una grande cosa. Sono tutti ragazzi pieni di qualità. Rafael? Io non sono per i portieri stranieri. Dieci anni fa c’è stata un’invasione di portieri stranieri, era il periodo di Dida, Julio Cesar. Adesso i portieri italiani sono tornati ad essere superiori a quelli stranieri. Insigne? Non sta giocando ad un altro livello, ma sta giocando ai suoi livelli. È stato utilizzato male. Lui non sa giocare in 80 metri, ma nei30 ha una qualità enorme. Se vediamo lo scorso campionato notiamo che ha fatto molti assist decisivi. Su di lui si vede la mano di Zeman. Mertens? Si va bene, ma io andrei anche su Cerci. Io impazzisco per i giocatori che sono forti nell’uno contro uno. Benitez? In Spagna si gioca all’attacco, mentre in Inghilterra hanno tutte più o meno lo stesso gioco. In italia invece c’è molto più tatticismo. Se sarà bravo a capire come funzionano le cose e se la società seguirà le sue indicazioni allora sarà un’avventura ricca di successi. Lui ha solo un dovere: creare una squadra da primi posti”

La Redazione

G.D.S.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.