Eccellenza, Afragolese-Frattese 1-1, Maggio spedisce i nerostellati allo spareggio col Giugliano

Una prodezza del bomber rossoblù costringe allo spareggio i ragazzi di Ciaramella

E’ una storia infinita quella che riguarda la lotta per il titolo in Eccellenza A. In virtù del pareggio tra Afragolese e Frattese, e la conseguente vittoria del Giugliano sul campo dell’Aversa Normanna, sarà lo spareggio tra nerostellati e tigrotti a stabilire la vincitrice della stagione regolare 2018/19. Una gara bellissima quella del Moccia, che ha visto una prodezza di Maggio nella ripresa riacciuffare il vantaggio iniziale di Simonetti.

IL PRIMO TEMPO

Primi minuti della gara molto maschi, con le due squadre che lottano su ogni palla consapevoli dell’importanza della gara. Ne escono così dieci minuti molto spezzettati, con l’arbitro che è costretto più volte ad interrompere il gioco. A provare la prima e pericolosa sortita è l’Afragolese, con Marzullo che ci prova dalla distanza spedendo però a lato della porta difesa da Maisto.

Grossa occasione ancora per i rossoblu al 16′, quando dopo un recupero palla è Santonicola ad incunearsi in area servendo poi l’accorrente Maggio, ma l’ariete è recuperato da un grande intervento di Costanzo. Nonostante le sortite dell’Afragolese, sono i nerostellati a passare al 17′. Catavere va via bene sulla destra servendo poi al centro Simonetti, che nel cuore nell’area di rigore non sbaglia siglando lo 0-1. L’Afragolese però non demorde e si fa vedere alla mezz’ora con un bolide di Santonicola, che impegna Maisto ad alzare sulla traversa la pericolosa conclusione. La partita è bellissima, con continui capovolgimenti di fronte che rischiano di far mutare il risultato, ma sono bravissime in diverse occasioni le due difese a scacciare i pericoli con ottimi interventi. Al 45′ è Grezio a provarci dai 30 metri su calcio piazzato, impegnando Pezzella al super intervento in calcio d’angolo.

IL SECONDO TEMPO

Ad inizio ripresa si fa subito avanti l’Afragolese, che al 51′ trova il pareggio con una prodezza di Domenico Maggio. Palla morbida di Marzullo per il numero nove rossoblu, che al volo batte Maisto con una bellissima conclusione acrobatica. La Frattese si ributta subito in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio, andandoci vicina con Ciampi al 13′. Angolo di Costanzo per la testa del difensore, palla che però carambola sul palo prima di tornare in campo. Girandola di cambi per le due squadre, con i due mister che tentano di inserire forze fresche per dare nuovo brio ad una gara molto dispendiosa dal punto di vista delle energie. E sono proprio due nuovi entrati a costruire l’azione del possibile nuovo vantaggio della Frattese. Allegretta si beve due uomini sulla destra e serve poi al centro Costanzo, ma la conclusione del numero 16 nerostellato è clamorosamente alta.

Termina dopo 7′ minuti di recupero la sfida. La Frattese si giocherà dunque l’accesso alla Serie D nello spareggio contro il Giugliano. L’Afragolese invece, disputerà il primo turno di Play-Off contro il Gladiator, per poi affrontare la perdente tra tigrotti e nerostellati.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.