Edinson Cavani: il sogno proibito della Juventus che si trasforma in incubo…

Tutto come prima. E si ricomincia nuovamente da Edinson Cavani, dai suoi gol e dalla maglia numero 7 che continuerà a indossare almeno per questa stagione. L’avrebbe voluto, Antonio Conte, in questa estate di tormenti:  40 milioni, prendere o lasciare, era stata l’offerta della Juventus. Ma la risposta del presidente del Napoli era stata altrettanto decisa: «Non lo venderò nemmeno per 100 milioni». Fine della storia e del desiderio bianconero, mentre l’attaccante imponeva a tutti la sua presenza all’Olimpiade. Una parentesi breve, però: all’Uruguay non sono bastate 3 partite per superare la fase a gironi. Tanti saluti alle speranze di medaglie e volo diretto per Napoli, il giorno dopo la sconfitta contro la Gran Bretagna e la conseguente eliminazione.

Suggestione Juve   Non ha voluto perdere tempo, Cavani. Da Londra s’è trasferito direttamente a Castel Volturno: perché saltarla la sfida con la Juve, a questo punto? Infatti, l’attaccante non ha mai pensato di andarsene in vacanza dopo l’Olimpiade. Anzi, la suggestione della Supercoppa Italiana l’ha convinto a volare a Pechino. Cavani porta in eredità 66 reti realizzate nelle due precedenti stagioni, tra campionato, Champions ed Europa League. Una media eccellente, che l’ha imposto all’attenzione del grande calcio: per lui sarebbero pronti a spendere decine di milioni di euro lo sceicco del Manchester City, Mansour, e il patron del Chelsea, Roman Abramovich, oltre alla stessa Juventus di Agnelli e Marotta.

 

Fonte: La Gazzetta dello Sport

La Redazione

A.F.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.