Empoli – Ternana 0 a 2: Dumitru affonda la sua ex squadra

L’attaccante di proprietà del Napoli consegna la prima vittoria alla Ternana. Buona la prova di Vitale

Dopo il primo punto del campionato conquistato in casa contro il Cesena, la Ternana di Mimmo Toscano affronta l’Empoli al Castellani. Gli umbri ancora non sono riusciti a siglare la prima rete stagionale. L’Empoli è orfano di Ciccio Tavano, l’attaccante di Caserta è il capitano ed il giocatore di maggior talento dei toscani anch’essi ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. Toscano cambia rispetto al match contro il Cesena schierando Vitale in campo dal primo minuto; ancora panchina, invece, per l’ex di turno Dumitru. La partita comincia a rilento con le squadre che fanno fatica a costruire gioco, risulta interessante il duello tra l’azzurro Vitale e l’empolese Riccardo Saponara, giovane promessa del panorama calcistico italiano. I primi a sfiorare la rete sono i padroni di casa: al minuto 8 Moro colpisce la traversa con un gran destro al volo da fuori area. A passare in vantaggio però sono gli ospiti; il cross dalla sinistra di Vitale viene deviato in rete da Pratali che supera un incolpevole Dossena. C’è lo zampino di Gigi Vitale, quindi, nella prima rete stagionale della Ternana. I toscani fanno molta fatica a velocizzare il gioco ed allora a giovarne sono gli umbri che prendono in mano le redini del match; ottimo l’avvio di Vitale che, dopo aver causato l’autorete di Pratali, si propone in qualche ottimo sputo sulla fascia. Al 32esimo una grande giocata di Maccarone consente a Saponara di colpire di testa a pochi passi dalla porta, ma la conclusione del giovane centrocampista va a stamparsi contro la traversa andando a fare il paio con quella colpita da Moro a inizio partita. Con l’Empoli riversato in attacco alla ricerca del pareggio, la Ternana può godere di ampi spazi per ripartire; su di un lancio lungo dalle retrovie, l’attaccante rossoverde Litteri viene atterrato in area ma l’arbitro non fischia il penalty: episodio molto dubbio. Si va al riposo con gli ospiti in vantaggio.

Nella ripresa il copione del match cambia poco. Il ritmo è molto basso e l’Empoli non sembra essere in grado di far male agli avversari; i toscani cercano il pareggio affidandosi a giocate personali piuttosto che ad una manovra o a uno sviluppo di gioco. Contro i padroni di casa ci si mette anche la sorte visto che al 60esimo Saponara colpisce ancora una traversa, ancora una volta di testa. Al minuto 62 Toscano butta dentro Dumitru nella speranza di rivitalizzare un po’ il fronte d’attacco umbro apparso sottotono nel corso della ripresa. L’attaccante di proprietà del Napoli viene inserito dal proprio allenatore per mantenere palla e far salire la squadra, sfruttando il fisico imponente del ragazzo, beccato da qualche fischio da parte dei suoi ex tifosi. Con il passare dei minuti l’Empoli non riesce a sbloccarsi, gli ospiti vedono sempre più vicina la vittoria e per questo aumentano il pressing sugli avversari. Quando il match sembrava avviarsi verso il triplice fischio arriva la mazzata finale per i padroni di casa: Dumitru trafigge Dossena con un tocco preciso dopo l’errore della difesa toscana. Grande esultanza per il calciatore azzurro, ex di turno, che viene prima ammonito per essersi tolto la maglia e, pochi secondi dopo, espulso per doppio giallo dopo aver reagito ad una provocazione di Pratali. Nicolao Dumitru abbocca alle provocazioni dell’avversario e macchia, così, la sua partita

 

Luigi De Magistris

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.