ESCLUSIVA- Durante (ag. Fifa): “Vi dico tutto su Uvini, Centurion, Wallace ed Ortiz”

"Bruno Uvini non è ancora pronto per certi palcoscenici, è giusto che faccia apprendistato"

Continua la trattativa per Centurion, il Napoli cerca di sbaragliare la concorrenza ed assicurarsi l’esterno del Racing Avellaneda per la prossima stagione. Abbiamo parlato di questo giovane talento classe ’93 e di tanti altri con l’agente Fifa Sabatino Durante, esperto di calcio sudamericano.

Vargas, Fernandez ed Uvini, tre giocatori che conosci molto bene. Che prospettive hanno? Pensi che il Napoli li stia gestendo al meglio?

“Vargas e Federico Fernandez sono due ragazzi classe 1989, e secondo me sono due eccellenti giocatori che devono avere maggiori chances. Uvini è un 1991 e non è ancora pronto per certi palcoscenici e, quindi è giusto che faccia apprendistato”

Che ne pensi di Centurion? Hai anche calciatori sudamericani da suggerire?

“Centurion è un 1993, sta facendo bene in Argentina, è un esterno, che ha un ottimo dribbling e un mancino educato. Somiglia molto a Di Maria, ha qualità indubbiamente. Certo per prenderlo occorrerebbe seguirlo meglio e metterlo sotto la lente. In sudamerica c’è molto, di tutto e di più, ma io i consigli preferisco darli nelle segrete stanze”

Oltre Centurion, gode di ottime referenze anche Sanchez Mino, esterno sinistro del Boca Juniors. Che ne pensi?

“Sono due buoni giovani, entrambi da crescere con cura. Si tratta di due mancini, Centurion è più rapido ed ha caratteristiche più offensive. Sanchez Mino presenta un identikit più da centrocampista; è difficile immaginare entrambi come titolari in una squadra italiana di alto livello. Sono talenti da valutare in prospettiva e crescere con attenzione”

Si dice che il Napoli abbia seguito e segua ancora probabilmente Ortiz, l’esterno sinistro della nazionale paraguayana. Che ne pensi di questo giocatore?

“Ortiz ha un piede sinistro niente male. Il gol del pareggio  realizzato recentemente contro l’Uruguay ha acceso i riflettori su di lui. E’ un ragazzo che può essere preso in considerazione perché può giocare a centrocampo e anche come terzino sinistro anche all’occorrenza. Naturalmente è un extracomunitario, ciò rappresenta un limite per il suo possibile arrivo in Italia. Credo che, però, sia più adatto ad una compagine medio-bassa della Serie A, anche se si tratta di un buon giocatore, su questo non ci sono dubbi.

Hai dichiarato che Wallace per la sua altezza non è adatto a giocare come esterno basso in Europa. Confermi questa convinzione? Pensi che non sia adatto al Napoli? Ci sono altri esterni sudamericani che potrebbero fare al caso della squadra partenopea?

Su Wallace, esterno classe ’94 della Fluminense, ribadisco i dubbi e le perplessità sul fatto che i centimetri contano per giocare nelle difese italiane. Poi a tutto c’è rimedio, basta sapere questo. Non facciamo come è successo per Jonathan (Inter) venduto mediaticamente come il nuovo Maicon e poi ci si accorge che ci sono 16 cm di differenza. Walllace è un esterno basso, non credo possa fare il quarto di centrocampo a destra o l’attaccante esterno a destra in un attacco a 3. E in Italia gli esterni bassi con pochi centimetri in statura presentano molti problemi sulle palle alte. Detto questo, io dico che il ragazzo ha stoffa, ma probabilmente le sue qualità sono più adatte ad un altro calcio.

Hai sempre parlato bene di Roncaglia, che ha cominciato molto bene la sua avventura nel campionato italiano. Confermi le tue convinzioni, l’argentino sarebbe stato adatto alla difesa a tre del Napoli? Perchè gli è stato preferito Gamberini?

Roncaglia a destra in una difesa a tre è nel suo posto ideale, per me non c’è paragone con Gamberini. L’attuale difensore della Fiorentina può fare anche il terzino destro in una difesa a quattro. Molti dicono che non ha un piede educato, io dico, invece, che il suo piede destro è discreto anche per realizzare utili cross. Non lo farei giocare difensore centrale perché spesso commette falli pericolosi, e li fa più spesso quando gioca da centrale”

De Laurentiis pensa ad un campionato per i giovani, una sorta di torneo per le squadre B. Che ne pensi? Ti piace il fatto che in Italia per motivi econonici i giovani cominciano ad avere piu’spazio?

“Campionato B? I giovani devi farli giocare in paradiso, non relegarli in purgatorio. Un campionato B in Italia sarà sempre una cosa di secondo livello…. conosco i miei polli. Dai sappiamo tutti come siamo noi italiani….”

Quali sono per te le prospettive del Napoli in campionato?

“Il Napoli, dopo la Juve, è la squadra italiana meglio attrezzata. Ed ha il vantaggio di non giocare la Champions.. l’Europa League può essere considerata in modo diverso. Il Napoli può andare sino in fondo… penso che possano fare bene anche Fiorentina e Lazio, che mercoledi sera è stata travolta al San Paolo, ma che resta un’ottima squadra. Vedo più in difficoltà l’Inter, dove la confusione regna sovrana e il Milan che deve gestire le cessioni di Thiago Silva ed Ibrahimovic, roba da far tremare i polsi. E’ come se al napoli gli togliessero Cavani, Hamsik, Pandev e Mazzarri.

Come valuti l’operato di Bigon in questi anni a Napoli?

“Bigon è ragazzo intelligente e preparato. I risultati sono sotto gli occhi di tutti, poi ognuno di noi può sbagliare un calciatore, ma conta il risultato complessivo  e Riccardo sta facendo benissimo a Napoli”

A cura di Gianluca Dova

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.