ESCLUSIVA- Gargiulo (All. Naz. Juve Stabia): “Il nostro vivaio ha grandi prospettive”

ESCLUSIVA- Gargiulo (All. Naz. Juve Stabia): “Il nostro vivaio ha grandi prospettive”

Domenica il calendario del Girone C del campionato Allievi Nazionali Serie A e B contrappone il Napoli alla Juve Stabia. Per l’occasione abbiamo contattato in esclusiva l’allenatore della formazione giovanile delle Vespe Catello Gargiulo. Tecnico con un passato nei campi di Serie D ed Eccellenza ed alla sua prima stagione nel settore giovanile della squadra di Castellammare, uno tra i vivai più prospettici del panorama calcistico campano. Quale migliore occasione per indagare da vicino l’eccezionale lavoro svolto dalla Juve Stabia che cerca di ripetere anche tra i più piccoli le ottime prestazione della prima squadra

Salve Mister, la prossima partita vedrà affrontarsi Napoli e Juve Stabia. Cosa ne pensa della squadra azzurra e soprattutto a quali contromosse sta pensando per fermarla?

“Il Napoli è una buonissima squadra, tra la più forti della categoria. Hanno molti ’96 aggregati che hanno giocato pure in Primavera. Inoltre sono allenate molto bene da uno staff tecnico di altissimo livello. Noi dobbiamo giocare la nostra partita, correndo per tutto l’arco del match. Solo così possiamo fare risultato”

Ha detto che il Napoli è una buona squadra, e la sua Juve Stabia? Ci sono giovani interessanti?

“Siamo una squadra giovane, con molti ’97 che giocano titolari. Penso ad esempio a Rizzo, Parlato, Pagano, Padovano, o anche al portiere Capuano. Tutti ’97 di qualità. Nel nostro girone è difficile trovare altre squadre che hanno tanti ’97 in campo, la maggior parte schiera molti ’96”

Tutto in una logica di programmazione per il futuro

“Esatto. Alla Juve Stabia stiamo lavorando molto bene in tal senso. Complimenti a tutti i dirigenti e allo staff. Abbiamo grandi prospettive, i nostri ’98 sono primi nel girone e anche la Primavera si sta comportando molto bene. Abbiamo un ottimo settore giovanile, costruito da dirigenti capaci, in grado di contenere le spese. Tra qualche anno usciranno bei calciatori”

Anche per continuare la tradizione della “Campania Felix”. A proposito lei cosa pensa del calcio giovanile campano?

“Oltre a Napoli e Juve Stabia ci sono buonissimi settori giovanili anche per le squadre di Lega Pro. Moltissime campane curano attentamente il loro settore giovanile e i risultati si vedono”

Napoli e Juve Stabia al momento sono le due massime espressioni del calcio campano, sia a livello giovanile che di prima squadra. Come sono i rapporti, anche dirigenziali, tra le due società? Ci potrebbe essere una sorta di collaborazione?

“So che il direttore in genere è in buoni rapporti con le altre società. Poi trattandosi di due campane, in linea di massima si cerca anche di collaborare”

L’ultima domanda è più personale. Tra qualche anno alcuni di questi ragazzi saranno pronti per la grande ribalta. Il Gargiulo allenatore come si vede fra qualche anno?

“Dopo aver allenato in Serie D ed Eccellenza questa è la prima occasione di lavorare con una società professionistica. Sono molto contento di questa esperienza e spero di rimanere qui molto a lungo, cercando di conquistare la fiducia della dirigenza con il lavoro e i risultati. Nella vita poi non si sa mai, ma al momento sono un tesserato della Juve Stabia e sono contentissimo di fare parte dei una società seria con un personale molto qualificato”

Intervista a cura di Giancarlo Di Stadio


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google