ESCLUSIVA- Marino: “Servirà un Tavagnacco perfetto per batterci, non molleremo”

"Rafa Benitez darà al Napoli la mentalità vincente"

Nel weekend alle porte ci saranno le semifinali di Coppa Italia: Bardolino Verona-Torres e Tavagnacco-Carpisa Yamamay Napoli, si affronteranno quattro formazioni ai vertici della serie A1. Il Tavagnacco, allenato dal tecnico Rossi, ha indossato i panni della rivelazione del torneo, mostrando un calcio piacevole e rendendo alla Torres la vita molto complicata per lo scudetto. Nella formazione friulana militano tante calciatrici di ottimo valore: il portiere Marchitelli, agile tra i pali e con i riflessi pronti, i difensori Rodella, che sulla corsia sinistra compie entrambe le fasi con grande continuità e Bissoli, che al centro della difesa spicca sulle palle inattive. Il centrocampo è il reparto più completo in assoluto: Tuttino, Parisi e Camporese costruiscono una miscela molto esplosiva senza dimenticare il bomber Paola Brumana, che con Bonetti e Mauro pronte a subentrare a gara in corsa forma un reparto offensivo di grande valore. La Carpisa ha sempre tenuto testa al Tavagnacco, sia in Friuli e al “Collana”, l’importante sarà rimanere in gara per poi colpire nei loro momenti di difficoltà. La Redazione di IamNaples.it intervista il mister delle azzurre Peppe Marino sulla gara di Coppa Italia, sulle condizioni della squadra, con una digressione anche sull’imminente approdo di Rafa Benitez sulla panchina del Napoli.


In queste due settimane di lavoro come vi siete preparati all’importante sfida di domani contro il Tavagnacco?

“Abbiamo svolto le classiche settimane-tipo di allenamento, svolgendo nei giorni scorsi un test amichevole in cui ho visto le ragazze davvero cariche per questo match davvero importante. In serata faremo la rifinitura ad Udine per prepararci al meglio contro una squadra davvero valida che affronteremo senza alcun timor reverenziale”.

Negli ultimi mesi, molte persone che ho intervistato elogiano la tua squadra per la qualità del gioco e per la caparbietà dimostrata. Sono questi gli elementi-chiave che hanno fatto la differenza in questa stagione?

“A mio avviso ha fatto la differenza la grande voglia che le ragazze impiegano quotidianamente negli allenamenti e che si trasforma in grande determinazione sul campo per fare sempre meglio. Non credo che solo la caparbietà possa essere sufficiente per ottenere i risultati che abbiamo ottenuto negli ultimi due anni. Sono fiero delle mie ragazze e sono certo che faranno sempre meglio in futuro”.

Che Carpisa incontrerà il Tavagnacco?

“Il Tavagnacco dovrà essere davvero perfetto per batterci; ci siamo preparati alla grande, abbiamo studiato le nostre avversarie nei minimi dettagli e non molleremo fino al novantesimo. Al triplice fischio, se si saranno dimostrate le più forti stringeremo loro la mano, ma non partiamo certamente battuti”.

Nei prossimi giorni potrebbe arrivare l’annuncio di Rafa Benitez sulla panchina del Napoli. Che idea hai riguardo al tecnico spagnolo?

“Aspettiamo che venga ufficializzato dalla società prima di esprimere delle valutazioni. Provo comunque la massima stima per Benitez, è molto preparato ed ha una grande esperienza internazionale. Benitez potrebbe portare al Napoli la mentalità vincente, un tassello fondamentale per far bene sia in Italia che in Europa”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.