Euroavversarie Napoli – Nilmar non salva Garrido

A quattro giorni dalla sfida Champions del «Madrigal» contro il Napoli, il grigio Villarreal di questi tempi deve arrendersi anche al fanalino di coda Racing Santander, orfano dell’ex interista Héctor Cúper, che in settimana ha rassegnato le dimissioni per il cattivo rendimento della squadra cantabra, cedendo la panchina, in attesa di decisioni definitive, al ds Juanjo Gónzalez. Al «Sardinero» Garrido è costretto a schierare l’ormai consueto undici raffazzonato, a causa dell’incredibile serie d’infortuni che sta perseguitando la truppa.
Per l’occasione, però, torna dal 1′ Cani e si rivede pure Nilmar, che parte inizialmente dalla panchina, accanto all’altro acciaccato Marcos Senna. Vista l’assenza di Giuseppe Rossi, che si rivedrà solo in tarda primavera, l’unico terminale offensivo è, così, Marco Rúben. Neanche un giro di lancette e i padroni di casa si rendono subito pericolosi con Adrián, che alza di testa un centro di Papa Diop. Chi spera in uno scontro a viso aperto, però, capisce subito che resterà deluso. Le due squadre, infatti, appaiono più preoccupate a limitare i danni che a offendere. Il gol vittoria, così, arriva con l’unica vera chiara occasione, grazie a una capocciata dell’ex reggino Stuani, che concretizza una pregevole geometria disegnata sulla destra da Arana, Colsa e Adrián. Nell’occasione non pare incolpevole il centrale Gonzalo, che concede troppo spazio al centravanti uruguaiano. Gli ospiti, nella ripresa, si giocano le carte Nilmar e De Guzmán. Il brasiliano impegna subito Toño, dopo un dribbling secco, imitato dal canadese che ci prova dalla lunga distanza. Il Racing si trincera dietro una doppia diga di cinque uomini, tremando solo davanti a un ultimo tentativo di Ruben, respinto dal provvidenziale Torrejón. Prosegue, così, il mal di trasferta del Sottomarino giallo, ancora a digiuno di vittorie fuori casa e sempre più invischiato nei bassifondi della classifica liguera.

Racing Santander-Villarreal 1-0

RACING SANTANDER (4-2-3-1): Toño; Álvaro Torrejón Bernardo Cisma; Colsa Papa Diop; Arana Adrián (38′ st Luque), Munitis (27′ st Christian); Stuani. All. J. J. González

VILLARREAL (4-2-3-1): Diego López; Mario Gonzalo (20′ st Gómez) Musacchio Joan Oriol; Ángel (1′ st De Guzmán) Bruno; Hernán Pérez Borja Valero Cani (1′ st Nilmar); Marco Rubén. All. J. C. Garrido

ARBITRO: Pérez Montero

MARCATORE: 27′ Stuani.

AMMONITI: 37′ Adrián (R), 21′ st Toño (R), 23′ st Musacchio (V), 34′ st Mario (V), 44′ st J. Oriol (V).

La Redazione

A.S.

Fonte: Corriere dello Sport

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.