F. Andreotti (ag. Insigne): “Lorenzo piace a molte squadre, ma deve ancora confermarsi”

Nel corso del programma Si Gonfia la Rete in onda su Radio CRC è intervenuto  Fabio Andreotti procuratore di Insigne ed ha rilasciato alcune dichiarazioni, ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

 “Come giudico la prestazione di ieri? È stata una partita che ha dato indicazioni peccato per il terreno di gioco dalle condizioni allucinanti. C’era ancora un po’ di stanchezza specie in alcuni elementi. I ritmi non erano  alti ma l’atteggiamento è stato propositivo con tanta voglia di fare. Lorenzo giocherà con buona probabilità a Palermo. Speriamo che l’inizio sia col piede giusto. La caviglia di Lorenzo? sta bene, è una contusione che si fa sentire ogni tanto. Lorenzo stava bene e si è vista la sua partecipazione al gioco. È evidente che la sua condizione fisica è buona. Richieste insistenti per Lorenzo? Inutile nasconderlo, ci sono. Abbiamo sempre giocato a carte scoperte col Napoli per creare un progetto sano e un ambiente tranquillo. Non dico quali squadre si sono interessate a Lorenzo, non avrebbe senso dirlo, alcune timidamente hanno richiesto un prestito per discutere in seguito e mettere un’opzione per una comproprietà viste  le sue qualità. E certo non ci meravigliamo. È un giovane importante che deve dimostrare e confermare quello che noi già intuiamo. Tra un anno magari qualche società avrà l’idea di riproporsi più fortemente giocando “lateralmente” per provare a strapparlo al Napoli, ma lo fanno con tutti i giocatori importanti. È un giovane di prospettiva e dà rendimento. Psg e l’Arsenal su di lui? Sono idee, belle ma  vostre. Nazionale maggiore? Mi fido delle parole di Sacchi quest’estate, il ct ha detto a Lorenzo che l’obiettivo della Nazionale è puntare agli europei Under 21. Prandelli non vede l’ora per lui ma è anche giusto dare una mano all’Under21. Emozionato per l’esordio? Lui vive una favola costante che gli piace sempre più, prova emozioni ma non le lascia trasparire, forse si intravedono nei suoi occhi ma è nel compenso anche sereno per quello che fa. Un ragazzo giovane ma ha le idee chiare, un professionista di 21 anni dotato di pacatezza in campo e fuori. 7-8 gol per il prossimo campionato e 15 presenze da titolare?  È un bottino importante. Magari ci saranno queste 15 presenze, lo intravedo ovvio che tutto rimane nella volontà e decisioni di Mazzarri. Da tifoso dico che il mister ha un organico per sfruttare vari moduli. A me piace più un gioco offensivo e in quest’ottica potrebbe inserirsi, e sottolineo che è un’osservazione che faccio da tifoso che apprezza un modulo piuttosto che un altro ma Mazzarri sa bene quel che fa. Sarò in Sicilia insieme allo studio in vacanza e cercheremo di essere a Palermo.”

La Redazione

M.V.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.