F. Naddeo: “Il Napoli sta lavorando alacremente per il manto erboso al S.Paolo

F. Naddeo: “Il Napoli sta lavorando alacremente per il manto erboso al S.Paolo

Nel corso dell’edizione di Marte Sport Live delle ore 19.00 è intervenuto il giornalista del Corriere del Mezzogiorno Felice Naddeo ed ha rilasciato alcune dichiarazioni. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“Manto erboso? Vogliamo analizzare bene il problema per individuare la strategia per superare il problema. La società sta alacremente lavorando per una soluzione immediata in vista della Fiorentina e poi con il Parma, onde il campo torni in condizioni perfette. Un lavoraccio ed una spesa, pensando poi che già nel 2010 sistema di irrigazione e drenaggio erano stati rifatti con 200-300mila euro. Anzi  è stato speso quasi un milione negli ultimi tre anni. La ditta Marrone è stata sostituita da un’altra che è omonima ed è la stessa che cura da tempo il manto di Castelvolturno. C’è da ben sperare, quindi, perché quei campi nonostante la salsedine e lo sfruttamento degli allenamenti continui sono sempre in buone condizioni. Tre tipi di problema hanno rovinato il manto erboso. Primo:  un fungo parassita che affligge i campi di calcio, anche a S. Siro. Il fungo si è sviluppato per colpa della poca areazione del S. Paolo, complice anche la copertura c’è poco tiraggio d’aria con ristagno di umidità. Secondo: il caldo torrido degli ultimi tempi ha seccato l’erba del S. Paolo. Panchina lunga? È una decisione saggia, niente calciatori in tribuna, niente scelte dolorose per l’allenatore, per i giocatori che si sentono a volte bocciati quando vanno in tribuna. Poi un tecnico ha una scelta più ampia per modellare meglio la squadra in campo. Sono soddisfatto che la proposta sia partita da Napoli. spero che si arrivi ai campi continui come nel basket. Imaginiamo l’aumento dello spettacolo in gara: giocare mezzora con 3 punte e poi passare a una quando sei in difficoltà, lo spettacolo ne guadagnerebbe. Gargano? Credo sia la volontà del giocatore di andar via, si è visto chiuso. Da mezzala non ha dato risposte positive. Non è più indipensabile in questo sistema di gioco. Mazzarri punta molto su Inler e el Mota sarebbe destinato alla panchina, ma il ragazzo vuol giocare e Milano è una piazza prestigiosa. Genoa e Napoli credo abbiano individuato l’accordo dello scambio prestiti Vargas-Mesto, Floccari non mi dispiace ma consiglierei a Gilardino di accettare qualora il Napoli ci riprovasse con lui.”

La Redazione

M.V.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google