Fanpage, Lavezzi: “Avrei potuto giocare per altre squadre italiane, non l’ho ai fatto per rispetto della gente che mi amava”

Nel corso di un’intervista per Fanpage.it, Ezequiel Lavezzi si è lasciato andare a qualche dichiarazione verso Napoli ed il Napoli. Ecco un estratto:

“Sono legato a tutte le squadre in cui sono stato, ma Napoli ha un plus”

“Parlo ancora con tanti giocatori. Paolo Cannavaro, Gokhan Inler, Camilo Zuniga. Ma ne dimentico altri di sicuro. I momenti con Marek e Edi rappresentano gran parte della gioia della mia carriera. Anche con loro ci sentiamo ancora, per sapere come vanno le cose, o per farci i complimenti in caso di vittorie. C’è un bel rapporto, sì”, ha detto il “Pocho” in merito ai vecchi compagni.

Su quanto è stato vicino ad altre squadre italiane:

“Sono stati tanti i momenti in cui avrei potuto farlo. Non è mai successo perché ho deciso di non giocare in squadre italiane che non fossero il Napoli. Ho avuto la possibilità e non l’ho mai fatto per rispetto della gente che mi ha amato lì”.

Infine, su una possibile carriera da dirigente del Napoli:

“Sì, perché no. Ma non mi è stata mai proposta una cosa del genere”.

 

 

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.