Fedele: “Inglese non da Napoli. Il peccato originale è stato perdere Zapata”

“Mercato? De Laurentiis deve capire che questo gennaio non è quello dei Regini o Grassi”

L’ex dirigente e procuratore sportivo Enrico Fedele ha parlato così ai microfoni di TMW Radio durante il “TMW Radio Night Show”: “Il Napoli ha preso Inglese, un giocatore utile per le emergenze, ma un qualcosa che come diciamo qui non mette e non leva. Inglese non è certo un giocatore da Napoli, diciamolo chiaramente, il peccato originale è stato perdere Zapata. Vediamo cosa succede con Milik: il polacco non è al 100% e il Chievo non è sicuro di prelevarlo in prestito a gennaio. Milik potrebbe così anche restare in azzurro, a prescindere da Inglese. Esterno sinistro? Il Napoli ha fatto delle avances a Vrsaljko. Lui giocherebbe a destra, mentre Hysaj sarebbe riadattato a sinistra. Ci sono stati contatti anche per Criscito in quel ruolo. Mercato? De Laurentiis deve capire che questo gennaio non è quello dei Regini o Grassi. Io so che l’Inter acquisterà dei buoni giocatori, in particolare penso a Pastore e/o Di Maria. Il Napoli deve stare quindi molto attento, è un anno decisivo e non si può rischiare di perdere il campionato. Sarri? L’eliminazione dalla Champions sarebbe la conseguenza di un momento di euforia di Sarri, che ha sbagliato la formazione con lo Shakhtar in trasferta”.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.