Fellaini, l’ex pres. Standard Liegi: “E’ un top player, può giocare in tutte le squadre del mondo”

Marouane Fellaini è il nome caldo per il Napoli. Gli indizi che portano il belga in Italia arrivano sia dall’Italia che dall’Inghilterra, tanto che in terra d’Albione i giornali lo hanno già salutato. Ai microfoni di Tuttomercatoweb interviene Luciano D’Onofrio, suo ex presidente ai tempi dello Standard Liegi: “Non sono al corrente della trattativa Fellaini-Napoli e preciso di non esser mai stato suo agente. Lo conosco molto bene essendo stato suo presidente allo Standard Liegi. Circa un suo possibile passaggio al Napoli posso solo dire che Marouane ha le qualità per giocare nelle migliori squadre del mondo, essendo in grado di giocare ovunque. Per questo credo possa essere giustificato l’entusiasmo per un suo eventuale acquisto. E in qualsiasi squadra andrà darà il massimo. Fellaini è stato uno dei migliori giocatori che abbia mai visto allo Standard Liegi, è un ragazzo molto professionale e umile”.

Come valuta la sua stagione al Manchester United?

“Io non credo sia andato male. Consideriamo anche i problemi fisici che ha avuto e il fatto che la stagione del Manchester United sia stata negativa in generale. Se poi il club lo vuole cedere bisognerebbe chiedere spiegazioni allo United”.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.