Ferrario: “Napoli e Juve favorite per lo scudetto. Insigne? Ha tutto in regola, si punti su di lui”

Moreno Ferrario, indimenticato difensore del Napoli scudettato, 113 volte azzurro, interviene a Si gonfia la Rete per trattare interessanti argomenti concernenti la crescita del Napoli e i parallelismi con i suoi, gloriosi, tempi. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it:

Al Napoli manca ancora qualcosina, ma ha comunque le potenzialità per fare bene in questa Stagione che inizia sabato. La gara di Pechino sarà equilibrata e, credo, data la posizione geografica, il clima ed il fatto che si tratti della prima vera gara dell’anno, anche giocata su livelli non altissimi dal punto di vista del ritmo. Il ragazzo ha dimostrato qualità importanti e sarebbe da sfruttare la sua freschezza e la sua voglia di fare, sperando che ne abbia per molto. All’estero avrebbero già puntato su di lui, fossi l’allenatore sfrutterei subito le sue qualità, ha velocità, tecnica, freschezza ed inventiva tali da mettere in difficoltà la difesa bianconera. A volte i giovani italiani si montano spesso la testa, ma lui è una persona seria e credo che non sia il suo caso. Non ha gran fisico, ma ha tutte le altre caratteristiche dei grandi calciatori. Pandev? Un grandissimo calciatore, ha avuto degli alti e bassi in carriera: Mazzarri è stato bravo a metterlo in condizione, specie mentale, di poter dare il massimo. Credo che per le sue qualità sarebbe potuto diventare un grandissimo della Storia del Calcio, è un giocatore importante per il Napoli e, grazie al fatto che qui può giocare più che all’Inter, il macedone si è esaltato. La piazza partenopea è un ambiente dove chi ci sa fare ed ha la mentalità giusta raramente sbaglia. Lo scudetto? Il Napoli arriva da tre anni dove ha fatto bene, è arrivato solo Gamberini ma la storia è fatta da giocatori che, pur non essendo considerati dei fenomeni, possono fare la differenza: ricordate Romano? Doveva arrivare Falcao, ma pescammo lui dalla B e ci aggiustò la squadra in mezzo al campo. Juve e Napoli, quindi, a mio parere partono alla pari e dietro di loro c’è il Milan che anche se dovesse acquistare un grande calciatore non riuscirebbe a colmare i gap con le due squadre sopra citate. Se poi il Napoli non vincesse il tricolore, comunque, non sarebbe un dramma.”

La Redazione

M.P.


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.