Fideleff: “Al Maccabi potrò finalmente giocare. Pronto a ritornare in Italia…”

Ci sono voluti più giorni del previsto, ma alla fine Ignacio Fideleff è ufficialmente un giocatore del Maccabi Tel Aviv. Il difensore argentino, dopo Napoli e Parma, prova così la nuova avventura in Israele, e in esclusiva a TuttoMercatoWeb.com racconta le sue sensazioni, i suoi rimpianti e le sue ambizioni future.

Adesso è ufficiale il passaggio al Maccabi Tel Aviv. Come hai vissuto gli ultimi giorni?
“La settimana scorsa sono stato un paio di giorni in Israele per le visite mediche e per trovare l’accordo col club. A quel punto sono tornato a Parma in attesa delle firme fra le società: mi sono allenato con quelli che ormai sono i miei ex compagni e sono sempre stato a disposizione del mister”
Adesso, però, è tempo di voltare pagina. Perché il Maccabi?
“Quando sono stato a Tel Aviv ho avuto modo di parlare con i dirigenti e l’allenatore. Mi hanno raccontato del progetto futuro e mi hanno dimostrato davvero un grande interesse. Mi hanno scelto, diciamo, anche perché era da più di un anno che mi tenevano d’occhio. Io ho solamente voglia di giocare, e in Israele sono certo che potrò farlo”.
A Parma, invece, le occasioni per mettersi in mostra non sono state molte…
“Effettivamente no. Quando ho accettato il passaggio in gialloblù pensavo sinceramente di giocare un po’ di più. Adesso mi tuffo con entusiasmo in questa nuova realtà: sono davvero felice, nel calcio ci sono molte strade da poter seguire e io ho scelto questa”.
C’erano altre proposte, oltre a quella del Maccabi?
“Si, avevo altre proposte, ma col mio procuratore abbiamo deciso di fare questa scelta. Nessuno, in fondo, mi dava le stesse sicurezze del Maccabi. Fondamentale è stata la chiacchierata col mister, mi ha fatto capire che mi voleva sul serio”.
In futuro vorrai provare nuovamente l’avventura italiana?
“Si, mi piacerebbe tornare per impormi nel calcio italiano. Col Napoli abbiamo raggiunto importanti successi ma non ho avuto modo di farmi vedere. Adesso farò il massimo al Maccabi e sono certo che arriverà qualcosa di buono. Io non penso ai soldi, perché voglio solamente giocare a calcio. Vediamo poi cosa mi riserverà il futuro…”.
Fonte: TMW
La Redazione
S.D.
Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.