Filardi: “Attenti a Ferrara, sa sfruttare bene i limiti delle avversarie”

È  una partita complicata contro la Sampdoria. Come col Catania. Il Napoli incontra un’avversaria che non ti  fa giocare bene. Fino ad oggi Ferrara è riuscito a mettere a nudo i limiti di chi aveva di fronte. Con abilità e  accortezza. La squadra doriana non può andare troppo per il sottile, con la massima umiltà deve sfruttare ogni occasione per riuscire a racimolare punti. Ciro conosce bene il Napoli, sicuramente non darà spazi agli azzurri per fare le ripartenze. Si sarà studiato bene la gara con la Lazio ma anche quella di domenica scorsa al Cibali. È importante che la squadra di Mazzarri non ripeta la gara con i siciliani. Deve mantenere l’equilibrio e avere pazienza. Non è detto che debba vincere tutte le partite. Deve sfruttare le palle inattive a favore. Una cosa è certa, non si deve rischiare di perdere il match. Ci sono giocatori come Eder che  possono dare fastidio negli spazi larghi. Marassi, poi, è uno stadio ostico per il Napoli. I blucerchiati sono carichi e si augurano che i tifosi possano far sentire il fiato sul collo ai partenopei.  Per Cavani non ci sono  più aggettivi. Ciò che impressiona di più non sono i gol ma il fatto che torna in difesa al 90esimo. Ha grande fame, è questo è ottimo. Ciò che mi fa piacere è che molti di loro si sbilanciano è parlano di scudetto. È un fatto positivo perché si convincono di poter arrivare in vetta al termine della stagione. Il Matador può essere una guida per tutto il gruppo. Sta interpretando bene il ruolo di leader. Lo scorso anno il Napoli visto in Champions era da scudetto. È venuto meno in campionato perché non aveva le alternative giuste. A rendere la vita difficile alla Juventus furono Milan e Udinese. Oggi sono molto giù. Anche la Lazio fece bene  arrivando sopra agli azzurri in classifica. Il Napoli ha cambiato poco. Al posto di Lavezzi e Gargano ci sono Pandev e Behrami. Ci vuole l’effetto Champions, non è l’anti-Juve ma una squadra da primato. È chiaro che la Signora è l’unica che si è rinforzata prendendo dei calciatori bravi. La Juve, però, ha l’incognita europea. Ho visto un Pirlo già stanco. L’ex milanista non è sostituibile, se dovesse venire a mancare allora il Napoli ne potrebbe approfittare. L’importante che si facciano gli ottanta punti.  Insigne è il valore aggiunto del Napoli. È un talento puro e la fortuna è che quando lo inserisci entra subito in gara. È un fenomeno. Uno come lui non c’è nelle altre squadre.  La posizione di Hamsik rispetto al passato ha dato più equilibrio a tutto il Napoli. La difesa è più protetta e di conseguenza subisce meno gol. E poi c’è la massima attenzione sulle palle inattive. L’anno scorso si prendevano troppi gol. Evidentemente Mazzarri si sta concentrando sugli allenamenti in questione per evitare tutto ciò.  Pandev ha fatto una partenza a mille e ci sta pure che ogni  tanto deve respirare. Deve essere bravo il tecnico a capire bene la condizione del calciatore. Quest’anno si ha la fortuna che se il macedone ha bisogno di riposare ha uno che è pronto a sostituirlo bene.  Behrami ha  sempre avuto la caratteristica di grande grinta e concentrazione. È un calciatore di rendimento. Si va sul sicuro. Lo sta dimostrando con una certa personalità. È molto aiutato anche dal pubblico che l’ha subito adottato. Anche lui sta dando qualcosa in più. Quello è il suo ruolo. L’ho visto contro la Fiorentina nel primo tempo e non è andata bene. Voleva impostare ma si rischia di fare come con Gargano. Il centrocampo visto  con la Lazio è il più equilibrato. Da Inler si può avere tanto.

Fonte: Il Roma

La Redazione

M.V.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.