Francia-Spagna 1-0: solo panchina per Raul Albiol

Derby europeo allo Stade de France di Parigi tra la Francia di Deschamps e la Spagna di Del Bosque. Umori contrastanti con i Bleus reduci da un mondiale tutto sommato positivo con l’eliminazione ai quarti contro i campioni del mondo della Germania e le Furie Rosse invece pronte a ricominciare un nuovo ciclo dopo la cocente eliminazione al girone nel torneo brasiliano, Del Bosque non si discosta dal solito 4-3-3, marchio di fabbrica del tecnico nativo di Salamanca, questa volta più simile ad un 4-3-1-2 con Fabregas ad agire da trequartista e a sfruttare gli spazi in inserimento creati da Garcia e Diego Costa. 4-3-3 anche per i transalpini con Griezmann e Valbuena larghi dietro la punta Karim Benzema. Cambiano gli uomini ma non lo stile di gioco, la Spagna, con il blocco Barcellona completamente sradicato, continua nel suo palleggio tra le linee in cerca di varchi in una difesa francese che attende con arguzia tattica errori nell’impostazione per poter sfruttare la velocità dei suoi uomini di punta. Il primo pericolo è dei transalpini, al 9’ con Benzema che controlla abilmente un pallone in area di rigore ma a tu per tu con De Gea non riesce a superare il portiere spagnolo che è abile a negargli il goal deviando il pallone diretto all’angolino basso di destra. Gli stessi protagonisti si trovano di nuovo in azione al 39’ con De Gea ancora una volta abile a respingere la conclusione di Benzema dal limite dell’area di rigore. Nonostante il buon fraseggio degli spagnoli la Francia riesce a sviluppare le sue trame offensive sfruttando la fisicità del suo centrocampo con Matuidi, Sissoko e Pogba e la velocità di Valbuena e Griezmann. Nel secondo tempo la solita girandola di cambi tipica delle amichevoli internazionali stravolge un po’ il canovaccio tattico della partita. La Francia rientra in campo con maggior convinzione trovando anche il goal al 50’ con Karim Benzema annullato però per fuorigioco. Al 64’ ancora i transalpini a sfiorare il vantaggio con un inserimento di Blaise Matuidi che raccoglie un bel cross scagliando però la palla di poco fuori alla destra di De Gea, vantaggio che arriverà al 73’ con Loic Remy, subentrato a Griezmann al 59’, con un gran tiro al volo su cui De Gea non può far nulla. La Spagna reagisce e 10 minuti dopo sfiora il goal con David Silva, imprecisa però la sua conclusione verso la porta difesa da Lloris. Nei minuti finali la Spagna mantiene il possesso palla cercando l’imbucata decisiva per pareggiare la partita ma è ancora la Francia a rendersi pericolosa, c’è spazio ancora al 91’ per il duello della serata tre Benzema e De Gea vinto ancora una volta dal portiere spagnolo che para una bella conclusione dell’attaccante del Real Madrid che ben si era liberato in area. E’ l’ultimo brivido di una partita divertente e ricca di spunti da ambo le parti. La Francia si dimostra compagine solida e ben attrezzata e questa vittoria è l’ennesima nota positiva che si va ad aggiungere alle tante nella costruzione di uno spartito vincente, la Spagna riparte, con fatica, da qualche certezza passata, con il solito gioco a tratti troppo compassato che sente della mancanza dei migliori Xavi e Iniesta che non vedono ancora all’orizzonte degni sostituti per questo si provano nuove soluzioni sfruttando le qualità di un centravanti come Diego Costa che può sfruttare la sua grande fisicità per aprire varchi nelle difese avversarie, note liete anche dai calciatori che faranno parte del nuovo corso delle furie rosse, tra tutti Isco e quell’Iturraspe che ben ha impressionato anche nella doppia sfida del preliminare di Champions tra Napoli ed Athletic Bilbao.

 

A cura di Andrea Cardone

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.