G.Fedele: “Ecco cosa non perdono a Mazzarri…”

G.Fedele: “Ecco cosa non perdono a Mazzarri…”

A Radio Kiss Kiss, nel corso della trasmissione Radio Goal, condotta da Francesco Marciano, è intervenuta Monica Scozzafava, collega de Il Corriere del Mezzogiorno. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it: “Il Napoli deve tornare in corsa anche dopo le sconfitte contro Juve e Dnipro. Difficoltà? Negli ultimi tre giorni è successo un po’ di tutto, la situazione San Paolo è la più grave, ma paradossalmente nelle situazioni difficili Mazzarri si carica ancora di più e trasforma le negatività in positività. Sono fiduciosa per domani, il tecnico è carico, convinto e deciso ed in conferenza stampa ha risposto bene a tutte le domande, senza sottrarsi a niente. Il Napoli rialzerà la testa come ha sempre fatto in passato”

In contemporanea è intervenuto il procuratore Gaetano Fedele che risposto alle domande dei due colleghi. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it: “Grava e Cannavaro sono molto arrabbiati ed infastiditi ed ora speriamo che la situazione si sbrogli velocemente. L’amarezza e la delusione sono tante, ma da buoni napoletani ne usciranno con la faccia pulita. Turonver? Per me non è giusto un turnover così ampio e non si deve snobbare l’Europa League, anche l’anno scorso si è sbagliato con il campionato. E’ una pessima figura a livello internazionale ed il ranking Uefa scende sempre tantissimo, stiamo per perdere anche il terzo posto. Si può fare il turnover, ma con quattro o cinque giocatori, non così massiccio. Non perdono a mister Mazzarri gli autogol dell’Europa League, e le sconfitte in Supercoppa e a Torino ed anche se lo stimo tanto quando si deve criticare lo si deve pur fare. In Europa League siamo ancora a galla solo perchè l’Aik ha fermato il PSV. Non capisco perchè poi abbia messo Cavani e Pandev dopo cinque minuti dall’inizio del secondo tempo, quando poteva metterli prima e vincere dall’inizio. Non riesco a capire come dopo due anni d’esperienza Mazzarri non abbia capito come gestire il turnover. Ci vuole il giusto mix tra panchinari e titolari, giocatori come Donadel e Mesto devono garantire di più, anche perchè hanno una buona esperienza internazionale. La nostra storia deve essere rispettata”

La Redazione.

D.G.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google