G.Fedele: “Ecco cosa non perdono a Mazzarri…”

G.Fedele: “Ecco cosa non perdono a Mazzarri…”

A Radio Kiss Kiss, nel corso della trasmissione Radio Goal, condotta da Francesco Marciano, è intervenuta Monica Scozzafava, collega de Il Corriere del Mezzogiorno. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it: “Il Napoli deve tornare in corsa anche dopo le sconfitte contro Juve e Dnipro. Difficoltà? Negli ultimi tre giorni è successo un po’ di tutto, la situazione San Paolo è la più grave, ma paradossalmente nelle situazioni difficili Mazzarri si carica ancora di più e trasforma le negatività in positività. Sono fiduciosa per domani, il tecnico è carico, convinto e deciso ed in conferenza stampa ha risposto bene a tutte le domande, senza sottrarsi a niente. Il Napoli rialzerà la testa come ha sempre fatto in passato”

In contemporanea è intervenuto il procuratore Gaetano Fedele che risposto alle domande dei due colleghi. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it: “Grava e Cannavaro sono molto arrabbiati ed infastiditi ed ora speriamo che la situazione si sbrogli velocemente. L’amarezza e la delusione sono tante, ma da buoni napoletani ne usciranno con la faccia pulita. Turonver? Per me non è giusto un turnover così ampio e non si deve snobbare l’Europa League, anche l’anno scorso si è sbagliato con il campionato. E’ una pessima figura a livello internazionale ed il ranking Uefa scende sempre tantissimo, stiamo per perdere anche il terzo posto. Si può fare il turnover, ma con quattro o cinque giocatori, non così massiccio. Non perdono a mister Mazzarri gli autogol dell’Europa League, e le sconfitte in Supercoppa e a Torino ed anche se lo stimo tanto quando si deve criticare lo si deve pur fare. In Europa League siamo ancora a galla solo perchè l’Aik ha fermato il PSV. Non capisco perchè poi abbia messo Cavani e Pandev dopo cinque minuti dall’inizio del secondo tempo, quando poteva metterli prima e vincere dall’inizio. Non riesco a capire come dopo due anni d’esperienza Mazzarri non abbia capito come gestire il turnover. Ci vuole il giusto mix tra panchinari e titolari, giocatori come Donadel e Mesto devono garantire di più, anche perchè hanno una buona esperienza internazionale. La nostra storia deve essere rispettata”

La Redazione.

D.G.


La redazione di IamNaples.it

Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google