Gaetano Fedele: “Il capitano è come il vino, ma la nazionale è sempre lontana”

Gaetano Fedele: “Il capitano è come il vino, ma la nazionale è sempre lontana”

Gaetano Fedele, procuratore di Cannavaro e Grava, è intervenuto sulle frequenze di radio Kisskiss Napoli nel corso del programma “Radio Gol“: “Dopo due mesi d’inferno per Paolo e Gianluca non ci poteva essere soddisfazione migliore della partita di sabato. Il capitano si è ripreso la difesa mentre Grava è stato capace di fermare uno dei giocatori più complicati da fermare come Gomez. Un vero e proprio esempio per i giovani. Se Rolando sostituirà Cannavaro per il futuro? Paolo sa che prima o poi dovrà essere solo una chioccia per i compagni, si è sempre messo in discussione. Il capitano è come il vino, più invecchia più diventa forte. L’unico neo è che non gli è mai stata data una chance in nazionale, anche come gratificazione personale”.

A cura di Luigi Curcio


Laureato in Scienze Politiche dell’Amministrazione, iscritto al primo anno magistrale in Scienze Politiche della pubblica amministrzione, ha stretto nel recente passato una collaborazione con SportZoom, portale sportivo online. Inoltre, ha partecipato ad un corso di giornalismo sportivo diretto da Peppe Iannicelli. Nel settembre 2013 partecipa al WorkshopSport di SportItalia ideato da Michele Criscitiello. Sposa il progetto di IamNaples.it nell’Ottobre del 2012. Il calcio e la pallacanestro sono le sue passioni.

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google