Gaia Energy Napoli supera in scioltezza Reggio Calabria

NAPOLI – Compitino senza troppe pretese per la Gaia Energy Napoli che supera con la dovuta agilità l’ostacolo Reggio Calabria e continua la sua corsa in testa alla classifica a braccetto con il Castellana. La squadra pugliese ha onorato il turno imponendosi col punteggio di 3-0 in casa del Gaeta.
Chi si aspettava una pratica archiviata in pochi minuti è rimasto deluso. Nonostante la grande differenza di valori in campo il Reggio Calabria è riuscito a fare disputare un’onesta partita. Anche coach Michele Romano ha approfittato della serata per dare spazio a tutti gli elementi della rosa.
Nel primo set pochi scambi in parità e poi l’allungo della Gaia Energy Napoli. Grandi gli sforzi dei ragazzi di Calabria che riescono a recuperare qualcuno dei dieci punti di (21-12) svantaggio e a chiudere con un meno pesante 25-18.
Dal secondo set Romano cambia palleggiatore schierando Massimo Picillo nel sestetto titolare. Lo spettacolo non è dei migliori. La ricezione napoletana consente al team ospite di restare incollato nel punteggio ai padroni di casa. Ne viene fuori un set addirittura equilibrato nel punteggio.
Di Mario Canzanella gli ultimi due punti dell’incontro.
Stesso tema anche nel terzo set con Falanga nel sestetto iniziale e Foniciello in campo nella seconda parte del set, per entrambi anche due realizzazioni all’attivo.
Il commento di coach Michele Romano: “Abbiamo fatto il giro di boa e cominciato il girone di ritorno mettendo in cassaforte i primi tre punti. L’insperienza della squadra ospite mi ha consentito di dare spazio a tutti gli uomini della rosa. Abbiamo cercato di avere i ritmi e i tempi giusti per proseguire anche il girone di ritorno dando il masismo in ogni partita. Ormai siamo ad un punto che non possiamo più consentirci di allentare l’attenzione ed anche questo è stato un banco di prova interessante sotto il profilo della concentrazione”.

Ecco il tabellino della gara:
GAIA ENERGY NAPOLI        3
MYMAMI REGGIO CALABRIA 0
(25-18; 25-19; 25-19)
GAIA ENERGY NAPOLI: D’Avanzo 2, Cuomo 11, Guerrieri 15, Canzanella 16, Coppola (L), Libraro 1, Montò 6, Falanga 2, Flaminio ne, Picillo, Fonciello 2. All. Romano.
REGGIO CALABRIA: Filoramo 5, Pisano 9, Catona, Barresi, Piedepalumbo, Barillà 7, Pugliatti, Falcone 5, Neri, Riolo 10. All. Centonze
Arbitri: Landone e Gurgone
Note: Durata set: 23’; 23’; 23’. Battute sbagliate: Gaia Energy Napoli; 9, Reggio Calabria: 11. Battute punto: Gaia Energy Napoli 7; Reggio Calabria 2. Spettatori: 200 circa.

La Redazione
C.T.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.