GDS – Mertens, mai una polemica. Contro la Roma può essere l’arma in più di Sarri

GDS – Mertens, mai una polemica. Contro la Roma può essere l’arma in più di Sarri

Innamorato pazzo, di Napoli e della sua bellezza, di quell’incanto che ogni mattina può toccare con mano, affacciandosi dal terrazzo di casa. Il mare lo sfiora, mentre lo sguardo si posa su Capri e sul Vesuvio: benvenuti nella residenza di Dries Mertens, una tripletta al Bologna e tanti saluti all’amarezza di un’esperienza vissuta, prevalentemente, in panchina. Quassù, all’inizio della collina di Posillipo, l’esterno belga ha trascorso il giorno libero, al sole caldo di una giornata che sa tanto di estate. Che bella la notte dell’anticipo! Sei gol al Bologna, un Napoli impietoso, che s’è abbattuto sull’avversario con la voglia di chi ha ancora tante motivazioni per non lasciarsi sfuggire il secondo posto, con la Roma che insegue a 5 punti. E che spettacolo quella vissuta da Dries Mertens: tre gol non li aveva mai segnati in carriera e li ha realizzati nel giorno in cui Maurizio Sarri l’ha preferito a Insigne, apparso affaticato contro l’Inter. Può succedere che un talento come l’esterno belga trascorra le domeniche in panchina, aspettando che arrivi il suo momento. Capita quando dinanzi ti ritrovi un altro talento che regala magie col pallone e disegna parabole micidiali per i portieri avversari. Mertens, tuttavia, non ha mai polemizzato, condivide con Insigne la fascia sinistra da due stagioni. Un fatto insolito per lui che, prima di arrivare a Napoli, non aveva mai sostenuto il ruolo di riserva. Dopo aver fatto la trafila nelle giovanili dell’Anderlecht, l’attaccante è sempre stato titolare sia con l’Utrecht, sia col Psv Eindhoven, il club che lo ha valorizzato e proposto al calcio europeo e, quindi, all’’attenzione del Napoli.

Fonte: Gazzetta dello Sport


Traduttore e giornalista, ha conseguito con lode la Laurea Specialistica in “Lingue e letterature romanze e latinoamericane” presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” dopo aver concluso, il percorso triennale in “Lingue, letterature e culture dell’Europa e delle Americhe”. Nel 2010 inizia a scrivere per il mensile “Quattroparole” occupandosi di cultura, spettacolo ed attualità. Nell’agosto del 2011 approda nella redazione di Iamnaples.it dove si occupa, prevalentemente, di seguire l’avventura della Juve Stabia nel campionato cadetto.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google