GDS – Scudetto, affare tra Roma e Napoli. Ma …

La Juve sta recuperanro la regolarità ed è pur sempre una seria candidata alla conquista del titolo

Lo scudetto sembra affare loro, di Roma e Napoli. Un inedito, mai successo che le due grandi del centro-sud si contendessero il titolo. Unica avvertenza: la Juve ha recuperato regolarità di passo e non si può escludere che riagganci il treno di testa. La Juve resta la Juve. Oggi però la Serie A appartiene a Garcia e a Sarri, e il Nord rischia l’emarginazione. Di fondo Roma e Napoli hanno strutture simili. Identici o quasi, i sistemi di gioco: 4-3-3 per tutte e due, anche se l’assetto romanista è soggetto a variabilità, tende a mutare in fase difensiva. Uguali le linee guida degli attacchi. Garcia e Sarri hanno smesso di inseguire l’utopia del falso nove o del trequartista multiuso. Il francese è uscito dall’equivoco Totti. Sarri si è liberato dagli «empolismi», non vagheggia più Saponara o Soriano. Dispiegate le ali: Callejon e Insigne al Napoli, Gervinho e Salah alla Roma. Esterni che volano via, per servire i rispettivi centravanti, Higuain e Dzeko. Ecco, qui scatta la prima vera differenza. Higuain è capocannoniere con sette gol, Dzeko è fermo a uno, ma il bosniaco causa infortunio ha giocato meno, per cui il paragone tra i due avrà ragione d’essere più avanti. La principale diversità sta nell’atteggiamento. Il Napoli, tra le cinque oggi al vertice della Serie A più la Juve campione in carica, è la squadra che recupera palla più in alto sul campo, in media a 38 metri dalla propria porta. La Roma, in questa particolare classifica, risulta soltanto sesta, a 34 metri, nonostante abbia in squadra un formidabile pressatore e accalappiatore di palloni come Nainggolan. I migliori predatori di Sarri sono Allan, Koulibaly, Hamsik e Jorginho. Tutta la mediana del Napoli è votata alla caccia della palla, nessuno dei tre in mezzo resta a guardare. Il Napoli si difende lontano dalla porta, ma attenzione, in seconda posizione, nella classifica di cui sopra, spicca la Juve, segno che i campioni non hanno perso l’attitudine all’aggressività

Fonte: Gazzetta dello Sport

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.